Apple ha annunciato due nuovi prodotti: il tanto atteso nuovo iPhone da 4 pollici che si chiama iPhone SE e la versione più piccola dell’iPad Pro: l’iPad Pro con schermo da 9,7 pollici. Le altre novità sono l’aggiornamento del software per l’Apple TV e i nuovi cinturini per Apple Watch.
Un terzo dell’evento però non è stato dedicato ai prodotti, ma all’impegno: l’impegno nel riciclaggio ad esempio. Apple ha stupito tutti con Liam, il robot che smonta e ricicla gli iPhone usati.

C’è poi l’impegno per la salute con Resaerch Kit e il nuovo CareKit, un ambiente che permette di sviluppare app mediche potendo sfruttare i sensori di Apple Watch e iPhone.
Infine Tim Cook ha voluto iniziare il suo discorso parlando dell’impegno a difesa della privacy.
“Dobbiamo decidere quanto potere il governo deve avere sui nostri dati e la nostra privacy “, ha detto Cook. “Lo dobbiamo ai nostri clienti e lo dobbiamo al nostro paese. Questo è un problema che colpisce tutti noi, e noi non si sfuggiremo da questa responsabilità “.

iPhone SE


Era la novità più attesa: il nuovo piccolo iPhone con schermo da 4 pollici è arrivato e si chiama iPhone SE.  È il modello per chi vuole avere un iPhone comodo da manovrare, ma anche più economico (parte da 509 euro). Dal punto di vista estetico è molto simile all’iPhone 5, si distingue per qualche dettaglio, come gli angoli satinati.
Di fatto contiene, in una dimensione e in un costo ridotto, le principali tecnologie dell’iPhone 6 a partire dal processore A9 a 64 bit (lo stesso dell’iPhone 6s).
L’iPhone SE ha la fotocamere iSight da 12 megapixel e quindi registra video a a 4K e in slo-motion a 240 frame per secondo, può scattare le foto animate Live Photos e include anche la connessione LTE.
“iPhone SE è una straordinaria nuova idea: siamo partiti dal nostro design iconico e lo abbiamo reinventato sotto ogni aspetto. Il risultato è il telefono più bello e potente con display da 4 pollici al mondo – ha detto Philip Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple – iPhone SE ha un meraviglioso display Retina da 4 pollici, un evoluto chip A9 a 64 bit con coprocessore di movimento M9, un’autonomia della batteria superiore, una fotocamera iSight da 12 megapixel con flash True Tone, Live Photos e video 4K, LTE e Wi-Fi più veloci e Touch ID con Apple Pay. Chiunque voglia un telefono più piccolo amerà iPhone SE”.
Prezzi e disponibilità iPhone SE
iPhone SE sarà disponibile con finitura metallizzata grigio siderale, argento, oro e oro rosa nei modelli da 16GB e 64GB a partire da €509 (IVA incl.).
iPhone SE potrà essere pre-ordinato dal 24 marzo e sarà disponibile dal 31 marzo, ma non in Italia. Nel nostro Paese arriverà ad Aprile.

iPad pro 9,7


La versione più professionale dell’iPad ha un nuovo form factor da 9,7 pollici. Con il nuovo iPad Pro 9,7 Apple introduce le novità del grande iPad Pro (ben 12,9 pollici) in formato più piccolo, molto simile a quello del tradizionale iPad Air 2.
Il nuovo iPad Pro 9,7 ha lo stesso design del fratello più grande con gli smart connectors che consentono di collegare una vera tastiera e il supporto per Apple Pencil, che fa davvero la differenza tra la versione “Pro” e gli altri iPad. L’altra grande differenza rispetto all’iPad Air 2 è lo schermo che è il 25% più brillante, ma che riflette anche il 40% in meno, dando alle immagini e ai video un resa migliore. Visione che è migliorata dai 4 sensori ambientali di cui è dotato e che monitorano costantemente le condizioni di illuminazione dell’ambiente circostante e adattano la luminosità dello schermo, per fornire sempre la migliore resa colore.
Il cuore dell’iPad Pro 9.7 è il processore A9X a 64 bit che vanta prestazioni da computer desktop. Il peso è di poco inferiore ai 500 gr e lo spessore di 6,1 mm che rende ultraprotatile la tecnologia “pro”.

“iPad Pro da 9,7″ ha un nuovo display Retina con tecnologia True Tone, un sistema audio a quattro altoparlanti, il velocissimo chip A9X, una fotocamera iSight da 12 megapixel, una videocamera FaceTime HD da 5 megapixel, wireless più veloce e supporto per Apple Pencil e Smart Keyboard. È l’aggiornamento perfetto per gli attuali utenti di iPad e il nuovo dispositivo ideale per gli utenti PC.” Così si è espresso a Philip Schiller, Senior Vice President di Worldwide Marketing per Apple.

Prezzi e disponibilità iPad Pro 9,7
iPad Pro da 9,7″ è disponibile in argento, grigio siderale, oro e nella nuova finitura metallizzata oro rosa, a partire da €689 (IVA incl.) per il modello Wi-Fi da 32GB e da €839 (IVA incl.) per il modello Wi-Fi + Cellular da 32GB. Entrambi i formati di iPad Pro sono disponibili nelle capacità di 32GB, 128GB e nella nuova capacità di 256GB, la più grande mai introdotta su un dispositivo iOS.
iPad Pro da 9,7″ sarà disponibile da inizio aprile in Italia.
Apple Pencil invece è disponibile a €109 (IVA incl.); Smart Keyboard è disponibile in antracite a €169 (IVA incl.).

CareKit, il framework opensource per sviluppare App per la salute

Apple CareKit
Apple ha presentato anche CareKit, un nuovo framework software progettato per aiutare gli sviluppatori app per la salute ad esempio permettendo di monitorare sintomi e trattamenti, offrendo un quadro più esaustivo delle condizioni sanitarie.

“Siamo entusiasti del profondo impatto che ResearchKit ha già avuto sul ritmo e sulla portata delle ricerche mediche e ci siamo resi conto che molti di quegli stessi principi avrebbero potuto trovare applicazione nell’assistenza individuale,” ha dichiarato Jeff Williams, Chief Operating Officer di Apple. “Riteniamo che fornire alle persone gli strumenti per comprendere ciò che sta accadendo con la loro salute sia incredibilmente importante, e le app progettate con CareKit lo rendono possibile, dando agli utenti la possibilità di svolgere un ruolo più attivo nella gestione della cura di sé.”

CareKit sarà disponibile come framework open source il mese prossimo e permetterà alla comunità di sviluppatori di continuare a progettare sui primi quattro moduli progettati da Apple che includono:
• Care Card, che aiuta le persone a tenere traccia dei propri piani di assistenza e delle azioni richieste, per esempio assumere un farmaco o completare esercizi specifici; le attività possono essere monitorate e registrate in automatico grazie ai sensori dell’Apple Watch o dell’iPhone;
• Symptom and Measurement Tracker, che consente agli utenti di registrare facilmente i propri sintomi e indicare come si sentono, per esempio monitorando la temperatura corporea per verificare la presenza di eventuali infezioni oppure misurando i livelli di dolore o spossatezza. Gli aggiornamenti possono includere semplici sondaggi, foto che mostrano i progressi di una ferita oppure attività calcolate utilizzando l’accelerometro e il giroscopio dell’iPhone, come per esempio quantificare l’arco di movimento;
• Insight Dashboard, che mappa i sintomi rispetto alle azioni richieste in Care Card, per mostrare chiaramente l’efficacia delle terapie;
• Connect, che permette agli utenti di condividere facilmente le informazioni e comunicare a dottori, équipe di assistenza o famigliari informazioni sulla propria salute ed cambiamenti nella propria condizione.