A quando risale la prima fotocamera digitale? I ricordi, i momenti più intimi e felici è normale per tutti immortalarli in digitale, su una fotocamera o meglio ancora su un telefonino.
Fino a pochi anni fa però le fotocamere non esistevano e per lungo tempo, pur essendo in commercio non venivano usate volentieri. Oggi sarebbe impossibile immaginare un ricordo senza una foto digitale.
Ecco com’era la prima macchina fotografica digitale, un’invenzione datata 1975 di Steven Sasson del laboratorio di ricerca Kodak Apparatus Division. Un oggetto incredibile che registrava su audiocassette.

prima fotocamera digitale

Pesava la bellezza di 3,6 kg ed era dotato di un sensore Fairchild CCD 201 (uno dei primi CCD disponibili) con una risoluzione dell’immagine pari a 100×100 pixel ovvero 0,01 megapixel.
Le foto erano in bianco e nero e impiegava appena 50 millisecondi per catturare l’immagine e digitalizzarla, ma ci volevano ben 23 secondi per registrare l’immagine su una cassetta, che poteva contenere fino a 30 immagini.
La cosa curiosa è che è stata Kodak ad inventare la fotocamera digitale, che avrebbe poi spazzato via il business delle pellicole.

prima fotocamera digitale

IQ Test reti aziendali

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!