Apple ha registrato il brevetto per una nuova tastiera super sottile.
L’idea è quella di dare all’utente la stessa sensazione di una normale tastiera, con quel tipico clic, con quella resistenza alla pressione e quel ritorno dei tasti che le rende confortevoli, ma riducendo ancora di uno o due millimetri lo spessore rispetto alle più sottili keyboard di oggi.
Nelle tastiere slim, il meccanismo di funzionamento è composto da una molla a forbice posizionata sotto i tasti. Questa offre la resistenza alla digitazione e fa ritornar in posizione la lettera dopo il clic.
Nel brevetto di Apple non ci sono molle, il tasto è montato su una linguetta di metallo e sfrutta l’elasticità di questo materiali per flettersi una volta premuto e raggiungere il sensore meccanico posto sul fondo che fa poi apparire la lettera premuta. Per dare la stessa sensazione piacevole delle tastiere con molle a forbice il meccanismo verrebbe dotato anche di elastomeri in grado di accompagnare il movimento offrendo maggiore resistenza e di far ritornare in posizione più velocemente il tasto una volta schiacciato.
Il risultato è una tastiera completamente liscia e piatta, con i tasti che non sporgono dal supporto, ma che dovrebbero mantenere quel clic così tipico.
Se Apple userà questo brevetto non è dato sapere, certo il Macbook Air non è stato aggiornato nel design da qualche tempo e con un’itera schiera di produttori di pc che lancia i proprio ultrabook si può immaginare che Apple voglia mantenere un certo distacco tecnologico e lanciare una nuova versione del portatile che ha creato questo segmento.

La tastiera super sottile di Apple ultima modifica: 2012-02-25T08:11:35+00:00 da Francesco Marino
Cloud Aruba GDPR

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!