Arduino continua ad innovare e proporre prodotti hardware opensource. Ora arriva Materia 101: una stampante 3D pensata per l’uso collettivo (in classe, in uno spazio di collaborazione, nei fablab), un ingresso guidato nel mondo della stampa 3D e della prototipazione rapida.

Si tratta di una macchina di precisione, progettata e sviluppata in Italia, grazie alla collaborazione di due aziende affini, nel modo di pensare e di agire: Arduino e Sharebot.

Arduino cos’è, come funziona e i progetti che puoi fare

Arduino è la prima e più diffusa piattaforma Hardware Open Source, è stata lanciata nel 2005 per semplificare il processo di prototipazione elettronica e ha giocato un ruolo essenziale nella promozione e divulgazione dell’open-hardware, in Italia e all’estero. Sharebot, giovane azienda focalizzata nella costruzione di stampanti 3D – che ha da anni rilascia diverse parti delle proprie stampanti in licenza aperta – metterà a disposizione della community la macchina in toto (disegni tecnici di estrusore, meccaniche e firmware customizzato del Marlin).

Come ogni progetto Arduino, la visual identity di Materia 101 è dello studio ToDo, che ha scelto di suggerire la facilità di utilizzo della macchina attraverso l’essenzialità estetica e il colore bianco.

La stampante 3D, disponibile sia in versione pre-assemblata sia in versione kit, è pensata per il mercato educational, consumer e maker. I prezzi, ancora in fase di definizione, vedono la stampante da assemblare sotto i 600 €, quella assemblata sotto i 700 €.

La presentazione ufficiale avverrà alla Maker Faire Rome, dal 3 al 5 ottobre 2014 a Roma.

Caratteristiche tecniche
Tecnologia di stampa: Fused Filament Fabrication
Volume di stampante mono estrusore: 140 x 100 x 100 mm +/- 5mm
Risoluzione di posizionamento teorica X e Y: 0,06 mm
Risoluzione di posizionamento Z: 0,0025 mm
Diametro foro di estrusione: 0, 35 mm
Diametro filamento da estrudere: 1,75 mm
Temperature ottimali di estrusione PLA: 200-230°
Filamenti di stampa testati e supportati: PLA
Filamenti di stampa sperimentali: Cristal Flex, PLA Termosense, Poliuretano Termoplastico (TPU), PET, PLA Sand, PLA Flex
Dimensioni esterne: 310 x 330 x 350 mm
Peso: 10 kg
Consumo: 65 watt
Scheda elettronica compatibile Arduino Mega 2560 con Firmware Open Source Marlin
Schermo LCD da 20 x 4 con navigazione menù a encoder
Presetting valori di stampa per PLA
Blocco estrusore con regolazione pressione su filamento

Cecilia Cantadore

Materia 101, la stampante 3D di Arduino ultima modifica: 2014-10-01T10:48:33+00:00 da Francesco Marino
Depositphoto Agosto 2018

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!