Trend Micro nasce con l’idea di proteggere lo scambio di informazioni e rendere il mondo digitale un mondo migliore. “Ma migliorare il mondo è una missione più ampia in Trend Micro – ha detto Gastone Nencini, Country Leader di Trend Micro in Italia – ci occupiamo di varie missioni umanitarie a cui tutti i dipendenti possono partecipare che sono sostenute dall’azienda”.
Trend Micro è nata con queste idee a Los Angeles, ma si tratta di un’azienda giapponese in cui la cultura aziendale è molto importante. Il Ceo è una donna: Eva Chen, che è stata, insieme a sua sorella una delle fondatrici dell’azienda 25 anni fa quando i social network erano solo incontri faccia a faccia, Internet stava nascendo. Oggi festeggia i 25 anni di vita e rinnova la sua missione di protezione che oggi si rivolge verso gli ambienti virtualizzati e il cloud.
La grande innovazione portata in tempi recenti da Trend Micro è la Smart Protection Network, spostando la sicurezza dal dispositivo al cloud, in modo che la protezione fosse aggiornata continuamente e il più rapidamente possibile.
“All’inizio del 2013 è stata presentata la Smart Protection Network 2.0 – ha sottolineato Nencini – che personalizza la protezione così come ormai sono personalizzati tutti i tipi di attacchi. La Smart Protection network analizza 180mila minacce ogni 24 ore, raccoglie 15 TB di dati da analizzare e blocca 210 milioni di attacchi ogni giorno”.

Questo tipo di protezione è l’unica che può contrastare i nuovi attacchi che oggi “sono personali, guidati da ragioni economiche sempre più spesso coinvolgono le piattaforme mobile – ha detto Loic Guezo Information Security Evangelist Director di Trend Micro – oggi in Europa il denaro sottratto dai cybercriminali raggiunge i 290 miliardi di dollari, più alto di quello rappresentato dal mercato della droga”. Il paragone è più che giustificato perché non esiste alcun differenza, sono solo crimini differenti, sono lontani i tempi in cui gli attacchi informatici avevano ragioni “dimostrative”, oggi si punta semplicemente e crudelmente al denaro, in tutti i modo in cui può essere sottratto. Cambia così anche il ruolo delle società che realizzano software per la sicurezza oggi chiamate a collaborare con le forze dell’ordine e con alti istituti.
Diventa ancora più valida la missione con cui Trend Micro è nata: rendere il mondo digitale un posto migliore.

Il progetto di Home Building nelle Filippine

Trend Micro: 25 anni per la protezione del mondo digitale ultima modifica: 2013-09-19T18:18:18+00:00 da Francesco Marino
Accenture Cristina

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!

Entra nella commmunity di Digitalic, seguici!