di Andrea Carini

Valore, competenza, territorio. Queste sono le parole chiave che distinguono Computer Gross, distributore dei grandi brand leader del settore ICT.
Una bella e consolidata realtà italiana, non solo per i dati che ne confermano il crescente successo commerciale, come ad esempio gli oltre 900 milioni di euro di fatturato nel 2014, ma per l’attenzione dedicata ai rapporti umani, elemento fondante di ogni attività di Computer Gross. La disponibilità all’ascolto, la propensione al dialogo e alla collaborazione, il costante e convinto impegno nel trasferimento della conoscenza sono gli elementi distintivi di un modo di operare non comune, uno stile di leadership.

Uno stile aziendale che si è dimostrato vincente nei 20 anni di attività e che si conferma ancor di più in questo 2015 in cui Computer Gross ha deciso di puntare sui territori con l’apertura dei Cash&Carry. Ieri, 3 dicembre 2015, è stato inaugurato il Cash&Carry di Roma, il sesto da gennaio 2015 ad oggi, con la partecipazione dei principali vendor.
Questa strategia territoriale è risultata efficace perché ha saputo rispondere alle esigenze dei rivenditori e delle piccole e medie imprese che vivono i territori. Una tipologia di clientela sempre più vasta a cui oggi Computer Gross non solo offre prodotti per ogni esigenza ma propone percorsi di formazione di alta qualità, nell’ambito dell’iniziativa Computer Gross Academy. Lanciata lo scorso settembre l’iniziativa prevede corsi a cadenza settimanale organizzati insieme ai principali vendor, all’interno dei Cash&Carry.

Il taglio del nastro è previsto per le 12:30 ma noi arriviamo circa un’ora prima per avere il tempo di curiosare. Nel piazzale antistante i locali, che normalmente sarà adibito a parcheggio clienti, campeggiano due grandi scritte tridimensionali “ComputerGross”, sostenute da basi che riproducono in tutta la loro lunghezza il tricolore, quasi a sottolineare l’orgoglio e l’identità italiana di una grande realtà imprenditoriale, una storia di successo.

Le persone che lavorano in Computer Gross le riconosci dal sorriso sincero e accogliente prima ancora che dal badge che le identifica.
Ci danno il benvenuto ed entriamo nei locali, 600 mq dedicati per la maggior parte all’esposizione dei prodotti, dai mouse ai computer, ai gruppi di continuità, dai cavi alle bobine di filamenti per stampanti 3D, dalla stampante 3D alle licenze software. Gianluca Guasti, Direttore Marketing di Computer Gross, ci mostra la sala dedicata alla formazione, attrezzata con mega-schermo touch screen, proiettore, vari tablet e una LIM. Tornando nell’area espositiva ci indica due sale, con pareti a vetro, dedicate agli incontri business con i vendor.

Tra le tante persone che continuavano ad arrivare, non abbiamo fatto fatica a notare la presenza di due Centurioni Romani che caratterizzavano l’evento di apertura del Cash&Carry della Capitale.
Come per l’inaugurazione di Napoli, anche per l’apertura della sede di Roma, Computer Gross ha voluto far assaporare specialità del territorio, dalla porchetta ai filetti di baccalà fritti sul posto insieme a carciofi e deliziosi piccoli supplì.

Arriva finalmente il momento del taglio del nastro, sorretto dai due Centurioni Romani, in un locale ormai affollatissimo dove, tra un buffet e l’altro, si aggiravano diversi clienti con i carrelli già pieni, i primi ad approfittare delle numerose offerte per il mese di dicembre.

Il prossimo appuntamento è per il 10 dicembre a Bari per l’inaugurazione del settimo dei 12 Cash&Carry in programma.

A Roma Computer Gross è in via Cerzeto, 2, angolo con via Tuscolana. Un punto di riferimento di altissima professionalità che non poteva mancare nella Capitale.

Computer Gross sbarca a Roma con un nuovo Cash&Carry ultima modifica: 2015-12-04T06:58:52+00:00 da Francesco Marino
Cloud Aruba GDPR

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!