Le vendite dei tablet stanno crescendo velocemente. Non è un mistero, è uno dei pochissimi prodotti (forse l’unico) che fa segnare un deciso + nelle vendite del settore informatico. Secondo molte analisi la crescita è rapida, e in Europa si vende un tablet ogni due pc.
Ma l’analisi recentemente rilasciata da Gfk, una delle società più quotate in tema di analisi di mercato, si spinge ben oltre.
Analizzando il mercato francese e le vendite in corso Gfk prevede che in Francia i tablet supereranno nelle vendite i pc già nel 2013.
Secondo l’analisi diffusa si venderanno 5,1 milioni di tablet (con una crescita del 41% rispetto al 2012) entro la fine dell’anno e 3,9 milioni di pc.
Il sorpasso è epocale, in pochissimi anni le tavolette magiche hanno trasformato il settore e se fino ad ora le vendite sono state in grande crescita, ma con numeri ben più bassi di quelli fatti registrare da notebook e desktop, i tempi sono ormai maturi per il sorpasso e non nella lontana America, bensì nella vicinissima Francia.
I motivi individuati da Gfk sono il prezzo: i tablet costano sempre men, mentre il prezzo dei notebook sta crescendo, anche per via dell’introduzione di più modelli nella fascia alta degli ultrabook. Inoltre in molte case francesi (ma vale anche per l’Italia) c’è più di un notebook, il mercato appare saturato per questo topologia di prodotti; infine il tablet può sostituire in molte delle attività più comuni un pc, magari non i tutte, ma in quelle più diffuse sì. Per questo le persone preferiscono spendere meno, acquistare un prodotto di moda e alla fine fare quello che facevano con un pc, magari sfruttando solo in parte le sue capacità.

I tablet superano i pc in Francia ultima modifica: 2013-02-13T07:00:56+00:00 da Francesco Marino
Accenture Cristina

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!

Entra nella commmunity di Digitalic, seguici!