Possibile sabotaggio Tesla , al via l’indagine. “Dobbiamo capire se stava agendo da solo o con altri e se lavorava con organizzazioni esterne”, ha scritto il CEO di Tesla in una email ai dipendenti.

Tesla passerà la settimana prossima a indagare su un atto di “sabotaggio esteso e dannoso” da parte di un dipendente, secondo un’email inviata da Elon Musk ai dipendenti che è stata ottenuta per la prima volta dalla CNBC.

Nell’email, inviata circa alla mezzanotte di domenica, Musk afferma di essere “costernato nell’apprendere” il comportamento del dipendente insoddisfatto, sorpreso ad “apportare modifiche direttamente al codice del sistema operativo di produzione di Tesla con falsi nomi utente ed esportare grandi quantità di dati altamente sensibili“.

sabotaggio tesla

C’è un sabotaggio in corso alla Tesla che pare abbia provato già danni, Elon Musk indaga

Sabotaggio Tesla , risentimento o concorrenza?

In base all’email, l’impiegato non identificato ha agito contro Tesla perché frustrato per non aver ricevuto una promozione. Musk ha anche suggerito nell’email che il dipendente potrebbe essere stato motivato da qualcosa di più del semplice risentimento e ha affermato che “un’indagine profonda verrà condotta questa settimana“.

“Come sapete, esiste una lunga lista di organizzazioni che vogliono che Tesla muoia”, scrive Musk nell’email, citando “short-seller di Wall Street” e “compagnie petrolifere e gas” fra gli esempi. All’inizio di questo mese, Musk ha espresso un simile punto di vista, affermando su Twitter che l’industria dei combustibili fossili vuole distruggere Tesla e, a tal fine, finanzia indagini giornalistiche attraverso la pubblicità.

Sabotaggio Tesla , Musk indaga

La scorsa settimana, Musk ha annunciato che Tesla avrebbe licenziato il 9% del suo personale totale nel tentativo di massimizzare i profitti. L’azienda ha condiviso ulteriori informazioni su tali licenziamenti tramite una notifica WARN pubblica depositata lunedì.

L’azienda è attualmente sottoposta a notevoli pressioni per raggiungere l’obiettivo di produrre 5.000 auto a settimana, un obiettivo che Musk descrive nella sua email come una “rampa super eccitante”.

Musk chiede ai dipendenti di essere “estremamente vigili” nei confronti di comportamenti sospetti dai loro colleghi nelle prossime settimane.

 

Ecco la mail spedita da Elon Musk ai dipendenti quando ha scoperto il sabotaggio Tesla

A tutti
Oggetto: alcune notizie riguardanti
17 giugno 2018
11:57 pm

Sono rimasto costernato dall’apprendere questo fine settimana di un dipendente di Tesla che aveva condotto un sabotaggio piuttosto esteso e dannoso alle nostre operazioni. Ciò ha incluso la realizzazione di modifiche dirette del codice al sistema operativo di produzione Tesla sotto falsi nome utente e l’esportazione di grandi quantità di dati Tesla altamente sensibili a terze parti sconosciute.

La piena portata delle sue azioni non è ancora chiara, ma ciò che è emerso fino ad ora è piuttosto brutto. La sua motivazione dichiarata è che voleva una promozione che non ha ricevuto. Alla luce di queste azioni, non promuoverlo era sicuramente la mossa giusta.

Tuttavia, ci potrebbe essere molto di più in questa situazione di quanto non sembri, quindi l’indagine proseguirà in profondità questa settimana. Dobbiamo capire se agiva da solo o con altri a Tesla e se lavorava con organizzazioni esterne.

Come sai, esiste una lunga lista di organizzazioni che vogliono che Tesla muoia. Queste includono gli short-sellers di Wall Street, che hanno già perso miliardi di dollari e rischiano di perderne molto di più. Poi ci sono le compagnie petrolifere e del gas, l’industria più ricca del mondo – non amano l’idea di Tesla che avanza nei progressi dell’energia solare e delle auto elettriche. Non c’è da preoccuparsi, ma si dice che queste aziende a volte non siano super belle. Poi ci sono la moltitudine di grandi concorrenti di automobili a gas/diesel. Se sono disposti a imbrogliare così tanto sulle emissioni, forse sono disposti a imbrogliare in altri modi?

La maggior parte delle volte, quando c’è un furto di merci, la perdita di informazioni riservate, l’abbandono del dovere o il totale sabotaggio, la ragione è in realtà qualcosa di semplice come il volersi vendicare di qualcuno all’interno dell’azienda o dell’azienda nel suo insieme.

Occasionalmente, può essere qualcosa di molto più serio.

Si prega di essere estremamente vigili, in particolare nelle prossime settimane mentre aumentiamo la produzione a 5k / settimana. Questo è quando le forze esterne hanno la più forte motivazione per fermarci.

Se si conosce, si vede o si sospetta qualcosa di sospetto, si prega di inviare una nota a emdesk@tesla.com con quante più informazioni possibili. Questo può essere fatto a tuo nome, che sarà mantenuto confidenziale o completamente anonimo.

Non vedo l’ora di passare una splendida settimana con voi, caricando la rampa di 5000 modelli Model 3 a settimana!

Tesla licenzia il 9% dei suoi dipendenti

Tesla: guida completamente autonoma da agosto, con il nuovo autopilot

IQ Test reti aziendali

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!