Matteo Renzi a Digital Venice  inaugura così il semestre di presidenza Italiana del consiglio Europeo: con il digitale, con la tecnologia. Grazie a Digital Venice  (#digitalvenice) per una volta l’Italia è al centro d’Europa e lo è grazie all’innovazione. Una settimana (dal 7 al 12 luglio) di eventi, seminari, incontri di alto livello portano Venezia sotto tutti i riflettori. È un bel modo per iniziare i sei mesi in cui l’Italia deve dimostrare di poter guidare l’Europa.

GLI SPEAKER INTERNAZIONALI

Fra gli speaker internazionali dei workshop: Jeremy Rifkin, economista e autore, Beth Noveck Direttrice del Governance Lab e già capo della prima task force del Presidente Obama sull’Open Government, Ann Mettler, direttore dell’European Digital Forum e cofondatrice del Lisbon Council, Isidro Ballesteros, coordinatore di Start Up Europe della Commssione Ue, Scott Marcus del centro di ricerca tedesco WIK e che collaborò al “Rapporto Caio” sullo stato delle infrastrutture in Italia nel 2013, Gergana Passy, Digital Champion della Bulgaria, Michael Kölling, Professore dell’University of Kent e fondatore del programma ‘Computing At School’, Mike Butcher di Techcrunch, Rachel Neaman, presidente del Digital Leaders Programme, Bindi Karia, ‎Vice-Presidente della Silicon Valley Bank, Katrin Weigend del Ministero Federale della Pubblica Amministrazione Tedesco e Robert Madelin, direttore generale della DG Connect della Commissione Ue.

IL GIORNO DI MATTEO RENZI
Matteo_renziL’8 luglio è la giornata dedicata promossa dalla Presidenza italiana del Consiglio europeo, con il sostegno della Commissione Europea – DG Connect, che riunisce il mondo della politica e dell’industria di tutta Europa per tracciare la strada verso la crescita dell’economia e dell’occupazione, attraverso politiche di sviluppo dell’agenda digitale. 

L’appuntamento segna l’inizio della Presidenza italiana e vuole sottolineare l’importanza che il governo italiano dà all’innovazione digitale. L’economia digitale è la direttrice su cui può costruirsi un nuovo modello di sviluppo economico e di cittadinanza.

L’8 mattina si tiene la  riunione con il Presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi e il vicepresidente della Commissione europea Neelie Kroes (che sarà trasmessa live in streaming sul sito http://www.digitalvenice.eu).

Verrà discussa la “Carta di Venezia” (si spera che sarà una carta da ricordare): un memorandum sui punti chiave per le strategie sulle politiche digitali in Europa, all cui discussione parteciperanno anche Amministratori Delegati di tutte le maggiori Telco europee (Deutsche Telekom, France Telecom, Telecom Italia, Telefonica, Vodafone), i responsabili delle policy europee di Google e Facebook, i rappresentanti europei delle grandi multinazionali ICT come Microsoft, Hp, Ibm, Cisco, Oracle, Sap, oltre ai Presidenti per l’Europa di Samsung e Huawei.

Tra gli speaker internazionali anche l’economista Jeremy Rifikn, che con la sua visione della “terza rivoluzione industriare” sta ispirando molte delle scelte europee in tema si sviluppo.

LA SETTIMANA

Il programma della settimana è intenso (qui l’agenda completa): molti sono gli argomenti in discussione nei vari eventi e workshop previsti per la settimana: dalla cyber security alle competenze digitali, dalla regolazione dei nuovi servizi digitali all’e-procurement.

Si comincia il 7 luglio con una grande convention all’Arsenale organizzata da Microsoft e StartUpItalia!, in collaborazione con HP e Vodafone, per riunire le esperienze di giovani europei che stanno già cambiando l’Europa con le loro start-up sotto il nome di #RestartEurope. L’Open Government Forum si riunirà al Teatro delle Fondamenta Nuove l’8 luglio per discutere di Open Government in Europa e il 9 luglio all’Auditorium S. Margherita di Ca’ Foscari si parlerà dell’importanza dei dati per lo sviluppo di politiche del turismo.

Molti gli appuntamenti previsti all’interno del Telecom Italia Future Center: Il 7 luglio Business International organizza un convegno sull’Agenda Digitale Internazionale, l’8 luglio ci sarà un workshop organizzato da Innovation Group e CISCO sull’importanza strategica di Internet of Things e il 9 luglio ANITEC insieme a IWA parlerà dell’importanza di sviluppare le competenze digitali di tutti i cittadini nella cornice del programma europeo E-Skills-For-Job.

 

#RestartEurope

161 innovatori provenienti da 24 Paesi europei è questo il cuore di #RestartEurope, l’iniziativa promossa da Microsoft all’interno di Digital Venice. I giovani lavoreranno per una settimana alle priorità dell’Agenda Digitale Europea. Idee, soluzioni e raccomandazioni emergeranno dai 5 tavoli di lavoro dedicati ai temi principali dell’Agenda Digitale: Digital Education Skills, Digital Economy, Digital Jobs, Digital Democracy, Digital Cities, per la realizzazione di altrettanti documenti, uno per tema affrontato, che saranno condivisi all’interno degli incontri promossi da #DigitalVenice.

Digital Venice: l’Italia al centro dell’Europa Digitale ultima modifica: 2014-07-07T15:32:32+00:00 da Francesco Marino
Accenture Cristina

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!

Entra nella commmunity di Digitalic, seguici!