Marissa Mayer si dimette da Yahoo, che cambia nome e diventa Altaba

La vendita di Yahoo a Verizon prosegua, ma alcuni settori della compagnia verranno lasciati da parte e rinominati Altaba Inc. Marissa Mayer se ne va…

Marissa Mayer dà le dimissioni da Yahoo, dopo averla guidata nel mare tempestoso dell’innovazione Yahoo ora cambierà nome, per una parte e l’altra “scoprirà” all’interno dell’acquirente VERIZON.
Yahoo rimarrà proprietaria per il 15 per cento di Alibaba e per il 35,5 per cento di Yahoo Japan, questi asset dovrebbero sopravvivere e la società cambierà nome diventando Altaba Inc., mentre il resto di Yahoo verrà integrato a Verizon. Gli asset erano stati precedentemente denominati Remain Co.

Soltanto cinque membri del consiglio di amministrazione rimarranno ad Altaba: Tor Braham, Eric Brandt, Catherine Friedman, Thomas McInerney e Jeffrey Smith. Il resto del consiglio di Yahoo, incluso il CEO Marissa Mayer, darà le dimissioni dalla nuova società. La Mayer potrebbe comunque ricoprire un ruolo nell’integrazione di Yahoo a Verizon, ma tale posizione è ancora da annunciare.

La notizia del cambio di nome arriva con la presentazione di un’istanza alla Securities and Exchange Commission. Il documento depositato indica che Verizon si stia muovendo in avanti con l’acquisto di Yahoo. La società Yahoo è è stata protagonista di molteplici violazioni della sicurezza: solo lo scorso anno sono stati colpiti più di 1 miliardo di utenti. A tale proposito, Verizon punta a chiedere uno sconto sull’affare da $ 4.8 miliardi dollari a seguito della divulgazione delle violazioni e punterebbe ad ottenere un prezzo scontato a annunciare ben prima che l’affare si chiuda. Ma potrebbe anche accadere che l’affare possa essere annullato a titolo definitivo.

Continueremo a sentir parlare di Yahoo, oppure dobbiamo iniziare a dire Altaba?
Da parte della società c’è stata questa dichiarazione: “I rischi che Verizon possa far valere, o minacciare di far valere, diritti o pretese in riferimento all’accordo di acquisto, a seguito di fatti relativi agli incidenti di sicurezza comunicati il 22 settembre 2016 e 14 dicembre 2016, potrebbe risolvere il contratto di acquisto di azioni o di rinegoziare i termini della transazione di vendita”.
Ulteriori indizi su come i problemi di sicurezza informatica di Yahoo avranno un impatto sulla vendita sono attesi durante l’annuncio dei guadagni di fine mese.


Marissa Mayer si dimette da Yahoo, che cambia nome e diventa Altaba - Ultima modifica: 2017-01-10T15:35:30+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

IQ Test reti aziendali

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!