Floppy disk firmato da Steve Jobs venduto per 84mila dollari

Una casa d’aste negli Stati Uniti, la RR Auction, ha venduto un floppy disk firmato da Steve Jobs, compianto co-fondatore di Apple, per 84 mila dollari. Era stato messo all’asta a fine novembre con un valore stimato di 7.500 dollari. Il floppy disk contiene una copia degli strumenti di sistema Macintosh versione 6.0. Sull’etichetta del disco c’è la firma di Steve Jobs con un pennarello nero.Il floppy risale al 1988, quando Jobs aveva già portato l’azienda di Cupertino a...

Smart TV Nokia: la prima a firma del marchio per merito degli indiani

Avete letto bene. Ci sarà una smart TV Nokia. La prima televisione intelligente firmata da un marchio che è sempre stato sinonimo di telefoni. Ma l’azienda si è espansa in un nuovo mercato. Il gigante delle telecomunicazioni Finish ha concesso in licenza all’e-commerce indiano Flipkart la possibilità di creare la prima smart TV a marchio Nokia. La prima smart TV Nokia è dotata di uno schermo UHD 4K da 55 pollici. Alimentata dal sistema operativo Android 9.0 TV, questa smart TV...

Rapporto sulla sicurezza di Uber, 6000 i casi di aggressioni sessuali

Il primo rapporto sulla sicurezza di Uber, l’ormai noto servizio di trasporto automobilistico privato attraverso un’applicazione mobile, è stato pubblicato la scorsa settimana con numeri concentrati esclusivamente sul mercato statunitense. Dati arrivati da oltreoceano decisamente preoccupanti per chi li legge in un ottica di utilizzo del servizio “italiano. Questa mossa in seguito a numerose critiche su una serie di questioni, tra cui la salvaguardia di passeggeri e...

Web Tax: la minaccia di Trump, dazi a Italia e Francia

La web Tax a Trump proprio non va giù. In sostanza, chi la applica, è a rischio di tariffe punitive. Chi si mette  contro le società americane come Google, Apple, Facebook e Amazon entra nel mirino del presidente degli Stati Uniti. La Francia ha già approvato la web tax lo scorso luglio e quindi è nel fulcro del ciclone ma anche l’Italia rischia grosso visto che nella manovra 2020 ha previsto un aliquota del 3% per i colossi del web. “Gli Usa agiranno contro i regimi di web...

Fiscalità agevolata, come i giganti del web risparmiano sulle tasse

Domiciliando circa la metà dell’utile ante imposte in Paesi a fiscalità agevolata i giganti del web hanno risparmiato tra il 2014 e il 2018 oltre 49 miliardi di euro di tasse a livello globale. Analizzando i conti delle 25 WebSoft con fatturato superiore agli 8 miliardi di euro, si sale però a 74 miliardi se si includono i 25 di Apple, in prima fila per l’ottimizzazione fiscale, davanti a Microsoft (16,5 miliardi), Google (11,6 miliardi) e Facebook (6,3 miliardi). A rilevarlo...

Quanto investe l’Europa nel cloud? Infografica

Quanto investe l’Europa nel cloud? DESI è l’acronimo di Digital Economy and Society Index, un indicatore che valuta diversi parametri della performance digitale dei paesi europei e traccia i progressi degli Stati membri dell’UE in fatto di competitività digitale. Le voci prese in esame dal DESI sono 5: connettività, capitale umano, utilizzo di internet, integrazione del digitale e servizi pubblici digitalizzati. Da una panoramica di tutti questi parametri per il 2019, emerge che Finlandia,...

Per cambiare il mondo dobbiamo recuperare memoria e storage

Se qualcuno di voi ha mai incontrato un “IT evangelist” – figura che ha goduto di una certa notorietà all’inizio del nuovo millennio – di sicuro non avrà mai commesso l’errore di confondere i termini memoria e storage. E conoscerà l’orrore che può causare il riferirsi in modo errato all’una o all’altra cosa. Certo si misurano entrambe in byte, ma fanno cose molto differenti! Con buona pace degli IT evangelist che ho incontrato sulla mia strada, e per i quali nutro profonda riconoscenza,...

Quanto donano in beneficenza i miliardari americani, la classifica

Quanto donano in beneficenza i miliardari americani? Un argomento diventato di forte attualità in questi giorni. Ma perché? Per via di una recente proposta della candidata alla presidenza democratica Elisabetta Warren la quale pretenderebbe imporre una forte tassa agli americani estremamente ricchi. Una sorta di imposta sulla ricchezza per farla breve. In tutta risposta i più noti miliardari hanno esposto un’argomentazione convincente contro tale proposta. Ovvero, “diamo già in...

Black Friday o Cyber Monday: quale il momento migliore per gli acquisti

Meglio fare acquisti durante il Black Friday o Cyber Monday? Per anni il Black Friday è stato il punto più alto del cosiddetto shopping d’occasione. Ma negli ultimi anni, il Cyber ​​Monday è arrivato quasi a sostituirlo come a rappresentare il più grande evento commerciale. Non certo in Italia dove il Black Friday la fa da padrone e il Cyber Monday è quasi uno sconosciuto, ma negli Stati Uniti il lunedì cibernetico è ora più che mai un “must”. Nell’immaginario...

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!