Snap crolla in Borsa, le perdite della società stanno crescendo molto più rapidamente delle sue entrate.

Snap crolla in Borsa, Snapchat perde terreno

Snap ha appena pubblicato il rapporto sui profitti per il terzo trimestre e non sono andati bene. La società ha deluso le aspettative degli investitori in termini di crescita delle entrate e degli utenti e il prezzo delle azioni è sceso oltre il 15% dopo alcune ore di trading.

L’azienda ha ottenuto 207 milioni di dollari di fatturato per il terzo trimestre, in crescita del 62% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, ma le perdite si sono allargate molto più velocemente: Snap ha perso 443 milioni di dollari nel terzo trimestre, quasi quadruplicando la quantità di denaro che aveva bruciato durante lo stesso periodo del 2016 con circa 40 milioni della somma per via degli occhiali Spectacle invenduti.

178 Milioni di Utenti per Snapchat, ma questo non ferma il ribasso

Snap afferma di aver raggiunto i 178 milioni di utenti attivi quotidiani, in crescita del 17% e con 4,5 milioni di utenti attivi quotidiani in più rispetto a quelli dell’ultimo trimestre.

Dopo il crollo Snap chiede pazienza agli investitori

La società ha chiesto agli investitori di essere pazienti in attesa dell’aumento previsto per l’attività pubblicitaria. Il titolo è rimbalzato da un minimo di circa $12 per azione di agosto ai $15 di oggi, ma rimane comunque ben al di sotto del prezzo dell’IPO di $24 per azione.

Valori in discesa anche per l’app Snapchat

Vari report hanno indicato che i download e le mention di Snapchat sono diminuite costantemente da quando la società è stata quotata; sia Storie di Instagram che lo stato di WhatsApp hanno superato Snapchat in dimensioni, con oltre 300 milioni di utenti mensili ciascuno

Snapchat ha introdotto una serie di nuove funzionalità di realtà aumentata nell’ultimo anno e questo offre nuove funzionalità per gli inserzionisti, ma non fa molto per semplificare il processo di pubblicità self-serve che potrebbe effettivamente agire come catalizzatore per la crescita dei ricavi. L’azienda ha anche introdotto Snap Maps, per la condivisione della posizione degli utenti, ma non è ancora chiaro se la società abbia intenzione di legare questa funzione alla sua attività pubblicitaria.

Snapchat Spectacles rimasti invenduti

snapchat spectacles

Le vendite di hardware non sono mai risultate essere una sostanziosa porzione del reddito di Snap, anche se hanno aiutato la compagnia nello spingere l’idea di essere un’azienda legata al mercato della fotografia: quando ha lanciato i suoi occhiali fotografici, lo ha fatto con grande rumore e ha anche alluso alla possibilità di lanciare una sua propria fotocamera volante, dopo la notizia dell’acquisizione di una start-up di droni; poche settimane fa, tuttavia, sono emerse informazioni che hanno riferito del crollo delle vendite degli occhiali di Snap e che centinaia di migliaia di unità invendute sono ora rimaste in magazzino.

snap-crolla-in-borsa

Snap crolla in Borsa, cala il prezzo delle azioni Snapchat ultima modifica: 2017-11-10T08:30:17+00:00 da Web Digitalic
IQ Test Storia dei notebook Lenovo

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!

Entra nella commmunity di Digitalic, seguici!