Micropodcasting : Facebook punta sulle clip vocali . Più veloci del testo, ma più facile da registrare rispetto al video, la speranza di Facebook è che la voce possa spingere le persone a condividere di più sul suo vecchio social network. E a livello internazionale, dove gli utenti possono avere a che fare con tastiere non madrelingua, la voce permette loro di dire cosa pensano senza la barriera della battitura.

Voice Clip: le clip vocali Facebook per aggiornare lo stato

Facebook sta testando Voice Clip come opzione di aggiornamento dello stato con una piccola percentuale di utenti in India. Come affermato da un portavoce, “lavoriamo sempre per aiutare le persone a condividere e connettersi con i propri amici e familiari su Facebook in modi autentici. Voice Clips offre alle persone un nuovo mezzo attraverso il quale esprimersi.”

Facebook Voice Clip: le clip vocali per spingere i contenuti personali

Facebook ha passato anni a fare fatica a convincere le persone a condividere più contenuti personali tramite app anziché link di articoli di notizie generiche che il pubblico può trovare altrove, come su Twitter. La trasmissione di contenuti originali è diminuita del 21% su base annua da metà 2015, mentre era diminuita di un altro 15% a metà 2016, secondo quanto riportato da The Information. Il contenuto originale si è spostato su Instagram, ma anche concorrenti come Snapchat con le sue coinvolgenti storie a schermo intero hanno avuto un incremento.

Clip Vocali contro il calo degli utenti Facebook?

Il pericolo per Facebook è che diventi un luogo per scialbi eventi della vita e per la condivisione di link virali irragionevoli. Facebook ha cercato di combatterlo dando la priorità agli amici nel News Feed, riducendo il pubblico e il contenuto dei publisher e introducendo la sua caratteristica Facebook Stories. Eppure, Facebook ha registrato il suo primo calo assoluto negli utenti attivi giornalieri negli Stati Uniti e in Canada nel quarto trimestre 2017, perdendo 700.000 utenti, anche se questo è stato favorito da nuovi cambiamenti che hanno declassato i video virali.

Facebook Voice Clip: condivisioni per i timidi

Le clip vocali potrebbero consentire alle persone di condividere contenuti accattivanti e profondamente personali anche se sono a casa e non in circostanze particolarmente interessnti, non hanno acquisizioni video da caricare o comunque non dispongono di una buona fotocamera nello smartphone. Rendere le persone meno timide su ciò che condividono è in parte il motivo per cui Facebook ha introdotto le trasmissioni Live e le maschere di realtà aumentata che coprono il viso

Facebook offre già la condivisione privata di clip vocali tramite Messenger, ma la popolarità del podcasting è esplosa negli ultimi anni. Se Twitter ha trasformato il blogging in microblogging, forse le condivisioni rapide sul News Feed potrebbero consentire a Facebook di promuovere il micropodcasting.

Clip vocali Facebook come accedere alla funzione

Per accedere alla nuova funzione Facebook Voice Clip, gli utenti possono selezionare “aggiungi clip vocale” dal menu del composer di aggiornamento dello stato che include caricamenti di foto, check-in di posizione e altro. Gli utenti visualizzano quindi una forma d’onda della loro voce mentre registrano e possono parlare fino a quando il loro dispositivo lo consente senza un limite specifico da parte di Facebook. Gli utenti possono quindi visualizzare in anteprima la clip (ma non modificarla) e condividerla sul feed delle notizie in cui gli amici possono premere play per ascoltare l’audio mentre visualizzano l’animazione della forma d’onda. Ma a differenza di alcune app audio, gli utenti non possono chiudere Facebook e continuare ad ascoltare perché tecnicamente la clip si registra come un video.

Clip vocali Facebook al via il test in India

Ha senso iniziare in il test India, che dispone di 22 lingue in uso. Digitare in una seconda lingua può essere difficile. L’anno scorso Google ha aggiunto il supporto per 11 lingue indiane aggiuntive alla sua app per tastiera Gboard per adattarsi al mercato. Facebook vuole continuare a crescere nonostante la saturazione di alcuni dei suoi principali mercati occidentali, e la popolazione indiana di 1,3 miliardi è molto allettante.

Facebook Voice Clip: uscita

Se la funzione di clip vocali risultasse popolare, potrebbe essere diffusa altrove. Facebook sta inoltre realizzando uno speaker intelligente con il nome in codice Aloha da essere rilasciato come “Portal”,in base a quanto riportato da Cheddar. È facile immaginare che gli utenti possano dettare gli aggiornamenti di stato di Voice Clip a Portal senza dover aprire il telefono o controllare che le loro parole siano state trascritte correttamente. Facebook vuole comprendere tutti i modi in cui condividiamo e la voce è forse il nostro mezzo di comunicazione più istintivo.

 

Micropodcasting Facebook

No Banner to display

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!