Google Maps ottimizza l’esperienza dei pendolari: in arrivo i tragitti misti

Un aggiornamento che mira a semplificare i viaggi dei pendolari: Google Maps darà stime sugli spostamenti complessivi in auto, su mezzi pubblici e a piedi.

Grandi novità nell’applicazione di navigazione di Mountain View: presto Google Maps riceverà un aggiornamento che permetterà di ottenere una stima dei tempi di viaggio con tragitti misti.

Tragitti misti Google Maps

È di oggi il grande annuncio sulle nuove funzionalità di Google Maps, una vera evoluzione che farà la gioia di milioni di persone: si tratta dell’aggiunta di funzioni spiccatamente pensate per i pendolari, per aiutare tutti coloro che ricorrono ad uno o più mezzi per recarsi a lavoro tutti i giorni, e che di consueto incontrano le tante difficoltà causate da imprevisti e ritardi.

Nello specifico, Google Maps sta per essere aggiornata per essere d’aiuto nei viaggi dal tragitto misto: calcolare il tempo per prendere l’auto e andare in stazione, salire sul treno necessario e poi raggiungere a piedi l’ufficio non sarà più così difficile.

Ramesh Nagarajan, Product Manager di Google, indica un dato allarmante ma molto noto a chi è solito spostarsi con diversi mezzi per arrivare a lavoro:

“Perché i viaggi dei pendolari sono così stressanti?
Sono imprevedibili e lunghi.
I dati relativi al pendolarismo in 25 città nordamericane ci dicono che i tempi giornalieri di spostamento nel traffico dell’ora di punta possono essere fino al 60 percento più lunghi di quanto ci si aspetta.”

La conseguenza di questi ritardi e del dilatarsi del tempo necessario agli spostamenti incide non soltanto sulla perdita di tempo e delle attività in esso programmate, ma anche sull’umore nonché sull’andamento generale della giornata del pendolare.

Google prova a dare una mano ai pendolari, realizzando delle opzioni aggiuntive che andranno a migliorare la già ricca Google Maps, con lo scopo di rendere più piacevoli gli spostamenti quotidiani, sia ottimizzandoli con stime realistiche dei tempi di viaggio che allietandoli con un po’ di buona musica.

Le nuove funzioni di Google Maps

Un nuovo aggiornamento porterà le interessanti opzioni nell’applicazione di Maps, che comprenderà:

  1. Una nuova scheda dedicata ai pendolari, che consente di ottenere informazioni sul traffico relative all’intensità o alla presenza di eventuali incidenti, con conseguente proposta di alternative per arrivare prima a lavoro;
  2. Notifiche su ritardi o interruzioni del percorso sui dispositivi Android;
  3. La possibilità di ottenere una stima complessiva della durata del viaggio misto, alla guida di un’auto o ricorrendo a mezzi pubblici, tenendo conto del traffico, degli orari dei treni e relativi ritardi, ma anche del tempo impiegato nel tragitto a piedi;
  4. Aggiornamenti in tempo reale sui mezzi pubblici direttamente nelle mappe di Google in 80 diversi paesi nel mondo;
  5. Integrazione dei principali servizi per l’ascolto di musica, quali Spotify, Apple Music o Google Play Music in Google Maps stessa.

L’inizio del rilascio di questa nuova versione di Google Maps è previsto per questa settimana sia su Android che iOS: è consigliabile controllare gli aggiornamenti dell’applicazione per iniziare a sperimentare le nuove opzioni del navigatore di Google.


Google Maps ottimizza l’esperienza dei pendolari: in arrivo i tragitti misti - Ultima modifica: 2018-10-05T19:10:18+00:00 da Maria Grazia Tecchia

Giornalista, blogger e content editor è un’esperta di tecnologia, digitale e scrittura. La passione per la tecnologia l'ha portata ad essere un'esploratrice di tutti i nuovi dispositivi dai pc agli smartphone ha sempre avuto la passione a smontare di tutto, per cercare di capirne il funzionamento.

IQ Test reti aziendali

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!