HERE e Mobileye, sono tra le più importanti aziende che si occupano di tecnologia per veicoli smart: Here per le mappe e Mobileye per la guida autonoma. Le due aziende hanno annunciato il loro piano strategico che collega le rispettive tecnologie di guida autonoma in un progetto industriale che punta alle case automobilistiche, nell’intento di perseguire iniziative in collaborazione reciproca:

Integrazione del Roadbook™ Mobileye con HD Live Map di HERE

Il Roadbook™ verrà integrato con i propri dati nell’HD Live Map di HERE, un servizio di cloud in real-time per veicoli parzialmente, altamente o completamente automatizzati. Le informazioni di Roadbook™ offriranno una consapevolezza contestuale, unendo alle informazioni stradali i punti di riferimento per far sì che i veicoli reagiscano in modo sempre più accurato, anche nel posizionamento in strada.

Utilizzo da parte di Mobileye di Open Location Platform di HERE

Mobileye utilizzerà la piattaforma di HERE per l’acquisizione e l’elaborazione di sensori e quindi per monitorare i dati (Road Segment Data, RSD) e costituire una manutenzione dinamica dei prodotti Roadbook™.
L’Open Location Platform rappresenta la prossima generazione delle piattaforme di localizzazione di HERE, ed è stata sviluppata per supportare i processi di elaborazione di localizzazioni in real time, allo scopo di rendere questo servizio utile per l’industria, in particolare quella dell’automotive.

HERE utilizzerà i sensori e l’analisi dei dati di Mobileye

HERE utilizzerà RSD, ma anche il Global Roadbook™ (GLRB), che verranno raccolti e aggregati da alcuni veicoli equipaggiati con la tecnologia Mobileye per supportare i cambiamenti e per provvedere all’aggiornamento della HD Live Map di HERE.

Individuare i cambiamenti nel mondo reale, aggiustando le mappe conseguentemente, è di importanza critica per i veicoli automatizzati per pianificare strategie di guida migliorate. Disponendo di più sensori si potrà aggiornare i database più velocemente.

Stiamo costruendo una mappa HD globale che sta diventando lo standard di guida autonoma e di altre applicazioni dell’IoT che necessitano di informazioni precise e servizi localizzati” ha dichiarato Edzard Overbeek, CEO di HERE.”
Ci stiamo espandendo rapidamente e sono molto soddisfatto per il modo in cui siamo stati in grado di accelerare i nostri progetti con Mobileye, un partner strategico che condivide la nostra visione del settore automobilistico, ma anche di altri settori industriali”.

Le due società esploreranno anche le opportunità potenziali nei casi in cui i loro prodotti e servizi siano complementari ad un supporto ulteriore per le case automobilistiche intenzionate a far progredire la loro guida autonoma e, in generale, le loro strategie di mobilità.

HERE

HERE, la società di Open Location Platform, consente a persone, imprese e città di sfruttare ogni potenziale della localizzazione. Essa diventa così il mezzo per dare senso al mondo , ad esempio, aiutando una città a gestire le infrastrutture, ottimizzando gli asset di un’impresa, o anche guidando i conducenti di un veicolo a destinazione in modo sempre più sicuro. Per conoscere meglio HERE: http://360.here.com e www.here.com.

Mobileye

Mobileye N.V. si occupa di computing, machine learning, analisi dei dati, localizzazione e mappatura di guida autonoma a supporto dei conducenti. La tecnologia di questa società fa sì che la guida in strada sia più sicura, riducendo i rischi di incidenti, salvando vite e rivoluzionando l’esperienza di guida grazie all’automatizzazione.

La società possiede algoritmi predittivi in grado di fornire un’interpretazione dettagliata del campo visuale per prevenire collisioni con altri veicoli, pedoni, ciclisti, animali o anche ostacoli più generici. Inoltre è possibile individuare spartitraffico, corsie, barriere e imprevisti simili, identificando correttamente i segnali stradali, i segnali direzionali e i semafori. Questi strumenti sono in fase di integrazione a modelli di veicoli prodotti da più di case automobilistiche.

Mobileye

HERE e Mobileye, insieme per la guida autonoma HD ultima modifica: 2017-01-02T09:00:26+00:00 da Francesco Marino

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!

Entra nella commmunity di Digitalic, seguici!