E alla fine arriva il nuovo Google+. Il social network di Mountain View si rinnova e annuncia tramite il suo blog il rilancio della piattaforma.I sentori di un trasformazione erano nell’aria e Google ha voluto spiegare verso quale direzione far andare G+, o meglio, dove i suoi utenti hanno suggerito di farlo andare. Innanzi tutto l’esperienza viene semplificata e parificata indipendentemente dal dispositivo utilizzato (Computer, IoS o Android) e in più vengono messi al centro i due strumenti più forti: le Comunità (Communities) e le Raccolte (Collections). Le prime, gruppi nei quali gli iscritti conversano su un interesse, crescono alla media di 1,2 milioni di nuovi iscritti al giorno, mentre le seconde, che sono appunto raccolte di post riguardanti un determinato argomento, crescono addirittura a un ritmo superiore. Inoltre da Google+ assicurano che ora sarà più facile fare i post e ricerche, e più veloce connettersi e aggiornarsi grazie al nuovo e ridisegnato stream della home.
Ma è cambiato così tanto? Abbiamo chiesto il parere a Salvatore Russo uno dei maggiori esperti italiani nella galassia Google: “Partiamo con il dire che non è per nulla una novità. È stato ampiamente annunciato e gli aggiornamenti nell’ultimo mese (inserimento del link “Profilo Google+” nella barra di Google, uscita di Hangouts 4.0, restyling Google My Business, etc) indicavano che il cambio fosse imminente. Cosa mi aspetto? Esattamente quello che è stato annunciato: maggior sintonia tra versione mobile e desktop, semplificazione di alcuni processi e miglioramento della fruizione delle raccolte e community. Google ha capito che il concetto “All in One” come le stampanti multifunzione HP non gli si addice. Con la separazione dei servizi Hangout, Photo, YouTube, etc Google+ assume un ruolo centrale nel content marketing, ciò per cui è sempre stato forte e per cui io lo utilizzo con strepitosi risultati.”

Google Plus ha ascoltato i suoi utenti, chissà quale sarà il loro giudizio. Nei prossimo giorni si vedranno ulteriori aggirnamenti

nuovo g+ gif

Il nuovo Google+: più potere a Comunità e Raccolte ultima modifica: 2015-11-18T16:28:48+00:00 da Web Digitalic
CeBit 2018

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!

Entra nella commmunity di Digitalic, seguici!