Klout chiude, è la fine di un’era per gli i social media, ma la prossima potrebbe essere migliore.
Il 25 maggio Klout chiude e dobbiamo dire addio al famoso “punteggio Klout” che aveva l’obiettivo di misurare “scientificamente” quanto una persona fosse influente sui social media, una classifica mondiale dell’importanza online. Per molto tempo è stato uno strumento usato, amato e odiato, ma ha avuto la sua rilevanza, ora però Klout chiude, addio.

Klout chiude

Klout chiude dal 25 maggio

Klout è stata fondata nel 2009 da Joe Fernandez, secondo quanto riferisce Business Insider, l’obiettivo di Joe era quella di farsi notare per essere assunto in Twitter.
In ogni caso l’idea di classificare le persone in base all’importanza o influenza sui social si è rivelata un’idea abbastanza forte per raccogliere fondi in quattro round di venture capital da per un totale di $ 40 milioni.
Alla fine Klout è stato venduto nel 2014 per $ 200 milioni a Lithium Technologies (attiva nel settore del marketing digitale), che è poi la società che ha deciso oggi di chiudere Klout.

Klout chiude, addio al punteggio social

Klout consentiva agli utenti di condividere i propri dati, i propri post su Facebook, Twitter, LinkedIN e li analizzava tramite un algoritmo per fornire agli utenti una metrica sulla propria popolarità online, riassunta in un numero compreso tra 1 e 100, era questo il famoso “punteggio Klout“.

Il CEO di Lithium, Pete Hess, ha parlato della chiusura di Klout n una e-mail inviata ai clienti. “L’acquisizione di Klout ha fornito a Lithium preziosi strumenti di intelligenza artificiali (AI) e di apprendimento automatico, ma Klout come servizio autonomo non è allineato con la nostra strategia a lungo termine”, ha scritto.

Punteggio Klout molto criticato

Nel corso degli anni, i punteggi di Klout sono diventati quasi una barzelletta per gli appassionati dei social. Il punteggio Klout è stato molto criticato anche perché incoraggiava le persone a sfoggiare la loro reputazione “online” o “sociale” come un tratto distintivo d’onore. E molti hanno sostenuto che non forniva, in realtà, un meccanismo accurato per misurare quanto fosse realmente influente una persona.

In ogni caso per quasi tutto il mondo degli appassionati Klout era già morto da tempo. Le notizie di oggi rendono semplicemente ufficiale una notizia che non sorprende nessuno.

 

Statistiche social network 2018: tutti i dati sugli utenti Italia e mondo

Klout chiude, addio al punteggio per misurare l’influenza online ultima modifica: 2018-05-11T07:41:20+00:00 da Francesco Marino
IQ Test reti aziendali

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!