Il nuovo splendido servizio da 5GB di google, di cui si discuteva su LN giusto ieri se avrebbe ucciso o meno Dropbox, pare parta con il piede sbagliato, ovvero qualcuno si é preso la briga di fare qualcosa che noi non facciamo mai, leggere i termini e le condizioni di servizio.

Sinceramente, chi lo fa? Tutti a cliccare “ok accetto” e via.

Bene, il testo in inglese é come segue:

Your content in our Services: When you upload or otherwise submit content to our Services, you give Google (and those we work with) a worldwide licence to use, host, store, reproduce, modify, create derivative works (such as those resulting from translations, adaptations or other changes that we make so that your content works better with our Services), communicate, publish, publicly perform, publicly display and distribute such content.

Traduzione? se mettete qualcosa su GDrive date autorizzazione & licenza a google e qualsiasi impresa abbia un accordo con esso di fare “quello che gli pare” con il vostro materiale, tra cui modificarlo, riprodurlo, immagazzinarlo altrove, usarlo o adattarlo in qualsimodo serva per migliorare i servizi google.

E se non bastasse… comunicare, distribuire, mostrare il contenuto stesso.

Quando Dropbox aveva pubblicato un ToS simile, c’era stata una piccola rivoluzione, ora anche big G é sotto accusa con l’aggravante che avrebbe dovuto sapere vista l’esperienza precedente.

Insomma, partono con il piede non giusto.

NdItomi – un po’ di approfondimenti prima che cominciate a commentare a cazzo qua sotto:

Is Google Drive worse for privacy than iCloud, Skydrive, and Dropbox? (theverge.com)

Cloud storage Terms of Service comparison: Avoid Google Drive (theverge.com)

Google Drive Terms Of Service Let Google Do Whatever It Likes With Your Files (cultofmac.com)

Google Drive’s launch greeted with suspicion (ndtv.com)

– Google Drive terms of service: ‘A toxic brew’ (cnet.com)

Calm Down Internet: Google Drive’s Terms Are The Standard For Countless Websites, Including Gmail (techdirt.com)

IQ Test reti aziendali

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!