Digitalic n. 79 – L’oceano dell’IoT

Se pensate che l’IoT sia fatta di cose, vi sbagliate. Dietro ad ogni sensore c’è la vita, quella di una persona, di un gruppo, di una comunità. “Le cose” dell’IoT non sono realtà inanimate, ma soggetti vivi. L’ IoT misura la vita I sensori misurano attività umane, le pulsazioni di un cuore ad esempio, ma anche i viaggi. Tracciano gli spostamenti di una vasta popolazione di squali bianchi, così come la velocità delle automobili sulle strade del mondo. Insomma, a ciascun sensore è...

Digitalic n. 78 – Intelligenza collaborativa

Sono due gli elementi che stanno cambiando profondamente il modo di lavorare delle persone: i dati e la collaborazione digitale. Nessun lavoro, progetto o esperimento inizia senza una ricerca di dati, interni all’azienda o esterni, e nessuna attività viene ormai portata a termine senza l’intervento di altre persone che collaborano alla definizione finale di quello che stiamo producendo; e questa interazione avviene quasi sempre attraverso piattaforme digitali. Proprio questi due elementi sono...

La digitalizzazione delle università italiane

A che punto è la digitalizzazione delle università italiane? Sono complesse e numerose le sfide che la trasformazione digitale impone all’IT di un Ateneo di Massimo Canorro Dall’esigenza di digitalizzare i servizi destinati a studenti, ricercatori e docenti all’importanza di sostenere le nuove modalità didattiche fondate su contenuti multimediali, alla necessità di fornire all’amministrazione una serie di strumenti utili per migliorare la gestione e la pianificazione. L’imperativo? Perseguire...

Raffaele Gaito: Growth hacker cos’è e come diventarlo

L’intervista a Raffaele Gaito per capire cos’è un growth hacker, quali opportunità apre alle imprese e come diventare Growth Hacker Growth hacker è uno dei termini più ricercati su Google, una delle professioni più richieste su Linkedin per chi vuole davvero dare una spinta al proprio business. In realtà se provate a chiedere in giro cosa sia un growth hacker difficilmente troverete la risposta corretta. Proviamo allora a fare un po’ di chiarezza andando direttamente alla fonte, con un growth...

Elisa D’Ospina, l’intervista: “Lo smartphone è la mia terza mano”

Elisa D’Ospina: top model internazionale del mondo curvy, blogger attivissima sui social, opinionista in varie trasmissioni televisive sia nazionali che internazionali, tutor nella trasmissione “Detto Fatto” e autrice di un libro autobiografico. Chi è Elisa D’Ospina Elisa D’Ospina, classe 1983, è vicentina di nascita, si è laureata in Scienze della Comunicazione con specializzazione in Psicologia. Recentemente inserita da Digitalic nella lista 2018 “Le 15 donne più influenti nel digitale...

Digitalic n. 77 – Guida all’innovazione italiana

Il patchwork italiano per l’innovazione L’innovazione è un mosaico, fatto di tante tessere diverse, il risultato completo si vede solo se ogni pezzo va al suo posto, è un disegno corale fatto da persone, imprese, infrastrutture e Stato. Se ognuno fa bene la sua parte nasce un ambiente che stimola l’innovazione, altrimenti è solo una bozza, con qualche tessera magari bellissima, qualche persona e qualche impresa di successo, ma dove manca un disegno generale. Nessuno innova da solo, o meglio...

Mark Zuckerberg: le passioni e le manie che non conoscevi

Mark Zuckerberg ha molte passioni, diversi hobby, una profonda ammirazione per l’Antica Roma, voglia di vincere ad ogni costo (anche negli amati giochi da tavola) e qualche preoccupazione per il futuro della propria invenzione: Mark Zuckerberg, creatore di Facebook, ha svelato i suoi segreti e descritto il suo passato in un interessante articolo uscito sulla rivista The New Yorker. Nonostante l’ammissione di qualche errore fatto negli anni precedenti, Mark Zuckerberg viene fuori...

Digitalic n. 76 – Digiwomen 2018: Le preziose storie delle donne

Il 2018 verrà probabilmente ricordato come l’anno del #MeToo, il grande movimento di protesta contro le molestie sessuali, gli abusi e le discriminazioni subite dalle donne sul luogo di lavoro. Diverse celebrità del mondo dello spettacolo hanno raccontato di aver subito abusi e discriminazioni da Rose McGowan a Gwyneth Paltrow, da Ashley Judd a Jennifer Lawrence e Uma Thurman. Il grande merito è stato quello di risvegliare le coscienze, soprattutto quelle degli uomini, sulla grandezza,...

Lisa Brennan-Jobs racconta suo padre Steve Jobs: complicato e tenero

Tutti si chiedono come fosse davvero Steve Jobs, ora in un libro, la figlia Lisa Brenna-Jobs racconta per la prima volta la storia di un padre complicato e tenero. Su Steve Jobs si è detto tutto e il contrario di tutto: arrogante, umile, geniale, approfittatore, gentile, prepotente. Finalmente arriva il racconto più intimo e completo. Lisa Brennan-Jobs porta nel suo nome la sua storia: inizialmente non riconosciuta dal padre ha preso il cognome della madre (Brennan) poi è diventata...