“LA VERA INNOVAZIONE È 
DOVE C’È L’INATTESO, LA SORPRESA, QUANDO SI CAMBIA QUALCOSA CHE SEMBRAVA IMMUTABILE, QUANDO ACCADE QUALCOSA DI MAGICO”

Le grandi trasformazioni non avverranno secondo modelli tradizionali, ma si realizzeranno per strade che non conosciamo, per vie inesplorate e saranno guidate da persone che non ci aspettiamo. È questo – forse – il più grande cambiamento a cui stiamo assistendo con la trasformazione dell’economia, secondo una radicale discontinuità di cui siamo testimoni. La tecnologia ha reso possibile individuare nuovi sviluppi, una diffusione maggiore delle opportunità di creare, inventare, cambiare, sorprendere.
La vera innovazione è dove c’è l’inatteso, la sorpresa, quando si cambia un quid che sembrava immutabile, quando accade qualcosa di magico e non importa se riguarda la catena di montaggio di cuscinetti a sfera oppure un’App per tablet.
La sorpresa è la chiave, mostrare un’altra via, aprire un varco che nessuno pensava esistesse. E ce ne sono infinite di strade a disposizione che conducono al cambiamento. Noi abbiamo scelto di unire design e innovazione, bellezza e competenza, ricercatezza dell’immagine e sostanza della tecnologia.
È la nostra strada, che nessuno prima aveva intrapreso. Ci siamo messi in marcia e subito molti si sono uniti al nostro cammino: li ringraziamo tutti. Sono così preziosi, per noi, che continueremo a farlo a ogni passo, a ogni numero…
Ma che cosa ci cambia davvero la vita? Le grandi realizzazioni, i progetti planetari? Oppure è un particolare, un dettaglio, un granello di novità.
Bisogna chiederselo, perché se si vuole portare (in qualsiasi campo) un’innovazione, occorre trovare una risposta. Se ripensiamo a ciò che ci ha dato gioia o soddisfazione forse si tratta di piccole cose, dettagli, particolari. Forse ci cambia davvero la vita qualcosa che la tocca direttamente e ogni giorno. Nella storia di copertina “Nuovo Mondo” le firme più prestigiose di Digitalic raccontano qual è per loro l’innovazione principale dell’ultimo periodo. Scoprirete molte cose inattese, ma tutte hanno un elemento in comune: ci toccano direttamente e personalmente, nella vita di tutti i giorni. È questo quello che conta davvero, la vita di tutti i giorni.

Le strade che non c’erano ultima modifica: 2012-06-21T12:57:09+00:00 da Francesco Marino
IQ Test WIFI

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!