Amazon Web Services (AWS) ha lanciato un gran numero di servizi machine learning che hanno lo scopo di rendere più facile per i clienti incorporare funzionalità intelligenti nelle loro applicazioni. Un nuovo servizio offre l’analisi video, mentre un trio di API per la comprensione del linguaggio offre la trascrizione automatica, la traduzione e l’elaborazione dei documenti.

I nuovi servizi machine learning Amazon

Questi servizi machine learning sono progettati per rendere più facile per i clienti sfruttare i vantaggi del machine learning, senza richiedere le conoscenze specialistiche necessarie per costruire i sistemi stessi. I servizi si aggiungono alla suite esistente di Amazon di funzionalità AI pre-costruite per i clienti, incluso il servizio di comprensione del linguaggio Lex, l’offerta di sintesi vocale Polly e il servizio di riconoscimento immagini Rekognition.

È una mossa astuta di AWS per raggiungere i suoi principali concorrenti Microsoft e Google, che offrono già servizi simili, così come altri fornitori di servizi Cloud con cui AWS compete.

Rekognition Video di Amazon

Un nuovo servizio, Rekognition Video, consentirà inoltre ai clienti di analizzare automaticamente i filmati che tengono sul Cloud per rilevare entità importanti, il sentiment, celebrità e altro ancora. Offre anche la possibilità di fornire le informazioni necessari ai programmi per tenere traccia di dove le persone si trovano all’interno di una scena.

Per aiutare i clienti a ottenere tutte le informazioni video pertinenti nel Cloud, AWS ha lanciato Kinesis Video Stream: si tratta di un servizio progettato per aiutare i clienti a importare e archiviare in modo sicuro video, audio e altri dati codificati nel tempo.

L’annuncio arriva circa una settimana dopo che AWS ha annunciato aggiornamenti al suo servizio di riconoscimento che supportano il riconoscimento di volti nelle foto di folle, insieme a funzionalità di corrispondenza facciale in tempo reale che consentono di elaborare grandi volumi di foto per l’abbinamento con un database centrale di volti.

Amazon Transcribe

Il nuovo servizio Transcribe, come il nome suggerisce, offrirà la trascrizione automatica di conversazioni di lunga durata; può elaborare sia audio registrato ad alta qualità, che registrazioni delle conversazioni telefoniche. AWS sta avviando il servizio con il supporto per l’inglese e lo spagnolo e prevede di supportare presto altre lingue.

Transcribe si distingue dagli altri servizi machine learning di riconoscimento vocale concentrandosi sulla generazione di trascrizioni con timestamp, così come sulla generazione automatica della punteggiatura che utilizza il machine learning per rendere il testo risultante più leggibile.

I clienti saranno in grado di tradurre il testo che hanno in AWS, sia che venga elaborato da Transcribe o importato in altri modi, con il nuovo servizio Translate, che offre traduzioni automatiche basate sul machine learning per qualsiasi testo inserito.

Amazon Comprehend

AWS ha inoltre lanciato un servizio per fornire alle applicazioni una comprensione più approfondita dei contenuti che sono stati loro forniti: Amazon Comprehend estrae entità come persone e luoghi, oltre a frasi chiave e il modo in cui gli utenti percepiscono il contenuto di un documento.

Anche se potrebbe non sembrare molto, tali informazioni possono essere utilizzate per aiutare a classificare una pila di documenti altrimenti difficile da elaborare, cosa che è risultata a lungo un problema difficile da risolvere per i computer.

La fotocamera DeepLens

Amazon ha inoltre presentato la sua fotocamera AWS DeepLens. Il dispositivo funziona in maniera simile alla recente videocamera Clips di Google, che utilizza l’intelligenza artificiale per ottenere scatti migliori, ma la versione di Amazon è specificamente rivolta agli sviluppatori.

La videocamera, disponibile a $249 USD, è stata progettata per aiutare gli sviluppatori ad accelerare le sperimentazioni effettuate con le varie funzionalità di Amazon in AI, IoT computing server-less, in base a quanto affermato dall’azienda. Amazon spera anche che convinca e aiuti gli sviluppatori a creare app utilizzando i suoi servizi AWS Greengrass e AWS Lambda.

L’hardware è un po’ meno elegante del dispositivo Clips che Google ha mostrato qualche mese fa, ma dispone di diversi tipi di connettività integrata, tra cui quattro micro HDMI e due porte USB, insieme al WiFi dual-band; ha un processore Intel Atom e 8GB di RAM all’interno e gira su Ubuntu. La fotocamera stessa è in grado di scattare scattare in 1080p, niente di spettacolare, ma c’è da considerare che questo è un dispositivo per sviluppatori.

Quello che probabilmente è più interessante in merito a questo dispositivo, è la disponibilità di modelli pre-addestrati che eseguono tutti i tipi di riconoscimento delle immagini, inclusi volti umani, o gatti e cani e anche oggetti inanimati, inclusi hot dog, ad esempio.

Tutto questo è stato presentato durante la conferenza AWS re:Invent di Las Vegas. Inoltre, da poco, Amazon ha anche annunciato la realizzazione di nuovo servizio, SageMaker, progettato per semplificare agli sviluppatori il lavoro della creazione di modelli di machine learning personalizzati, senza una profonda esperienza specifica.

AWS DeepLens

Amazon: nuovi servizi machine learning e la fotocamera DeepLens ultima modifica: 2017-12-01T09:00:27+00:00 da Web Digitalic

No Banner to display

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!

Entra nella commmunity di Digitalic, seguici!