Dropbox presenta Project Infinite, una soluzione per accedere ai file in cloud in modo semplice e veloce, quasi come se fossero memorizzati in locale. Project Infinite permetterà agli utenti di accedere facilmente ed in modo sicuro a tutti i file Dropbox dal desktop, indipendentemente dalla quantità di spazio che si ha a disposizione sull’hard disk. Tutti i documenti cloud potranno essere visti da Windows File Explorer o da OS X Finder senza essere scaricati. Si potranno spostare e copiare, visualizzando anche informazioni come data, dimensioni, preview.
I file saranno visibili in locale, come se fossero fisicamente presenti nei supporti di memoria del PC/Mac, ma di fatto, non occuperanno spazio sul disco. L’utente avrà la possibilità di scegliere se scaricarli o meno nel PC/Mac rendendoli disponibili, quindi, anche in modalità offline.
I file sincronizzati in locale (che occupano pertanto spazio su disco) saranno contrassegnati da una spunta verde, mentre i file disponibili (fisicamente) solo nel cloud, ma visualizzabili in locale, verranno identificati dall’icona di una nuvola. Se un file non è stato sincronizzato, Dropbox provvederà a scaricarlo prima di aprirlo.
Salvaguardare lo spazio occupato su disco dai file archiviati nel cloud è l’obiettivo a cui punta Dropbox presentando la nuova tecnologia. Non sarà più necessaro scaricare un video da 100GB e maneggiare i propri documenti sarà più facile.
Al momento Project Infinite è disponibile solo di un ristretto gruppo di team di fascia enterprise con alcuni clienti selezionati da Dropbox, non ci sono ancora notizie su quando arriverà al pubblico consumer.

Dropbox Project Infinite, file in cloud accessibili in locale senza occupare spazio ultima modifica: 2016-04-30T07:52:39+00:00 da Cecilia Cantadore
Accenture Cristina

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!

Entra nella commmunity di Digitalic, seguici!