Nuovi dettagli sul futuro telefono pieghevole di Apple

Un brevetto recentemente pubblicato sul già popolare telefono pieghevole di Apple rivela che il produttore degli iPhone opterà pe un approccio leggermente diverso sulla tecnologia di visualizzazione flessibile rispetto ai suoi concorrenti.

Nuovi dettagli sul futuro telefono pieghevole di Apple suggeriscono un approccio diverso. Il brevetto spiega come un potenziale futuro dispositivo pieghevole verrà riscaldato selettivamente dove lo schermo si piega per evitare danni quando è piegato. Il brevetto suggerisce essenzialmente che i display pieghevoli sono a rischio di danni quando sono piegati a determinate temperature.

foldiphone

Il brevetto continua affermando che Apple potrebbe impedire la piegatura del dispositivo se lo schermo è troppo freddo, scaldando al contempo la cerniera in anticipo.
I brevetti non sono necessariamente buoni predittori di come sarà il dispositivo finale o della tecnologia che verrà inclusa, ma rivelano che l’azienda di Cupertino sta effettivamente pensando in modo diverso alla tecnologia pieghevole.
È interessante notare che abbiamo sentito molto poco da produttori di telefoni pieghevoli, come Samsung e Huawei, in merito a come i display flessibili siano suscettibili di danneggiarsi a temperature basse. La tempistica di questo brevetto, una settimana dopo il rilascio di due importanti dispositivi pieghevoli, non potrebbe essere migliore per Apple.

L’anno scorso un dirigente di Qualcomm ha affermato che i componenti responsabili per l’alimentazione dei pixel “non sono abbastanza flessibili oggi” per resistere a piegature multiple. Ovviamente questo potrebbe essere cambiato nel frattempo, ma il Galaxy Fold non è stato, ancora, messo veramente alla prova e, per quanto si sa al momento, non è ancora disponibile per le recensioni.

Telefono pieghevole Apple: dubbi sulla fragilità?

Quando il dispositivo verrà reso disponibile ai recensori e al pubblico, probabilmente vedremo il famigerato “test di caduta” su YouTube sostituito con un “test di piegamento”, con addetti alle recensioni furiosamente impegnati a piegare i dispositivi fino a quando non si rompono.
In ogni caso, semplicemente non sappiamo quanto siano durevoli questi dispositivi e visto il costo previsto del Fold e del Mate X, si tratta di un dettaglio alquanto importante. Se fossero “robusti” come teiera di porcellana, i clienti di smartphone dal costo stratosferico avrebbero un nuovo problema da affrontare insieme a batterie non rimovibili che hanno una durata di circa 1000 cariche.
La natura “disinvoltamente” fragile di questi dispositivi tecnologicamente sorprendenti e selvaggiamente costosi, pieghevoli o meno, è qualcosa su cui il settore ha bisogno di iniziare a riflettere profondamente. Apple potrebbe avviare questa conversazione con una fattura più duratura, ma c’è ancora molta strada da fare.


Nuovi dettagli sul futuro telefono pieghevole di Apple - Ultima modifica: 2019-03-07T17:28:30+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

IQ Test reti aziendali

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!