Pixartprinting installa nuovi sistemi Komori HUV/LED HUV

Pixartprinting installa nuovi sistemi Komori HUV/LED HUV

Pixartprinting mette a segno la più importante installazione europea di sistemi a polimerizzazione HUV firmati Komori. In funzione a Quarto d’Altino tre nuove GL840P LED HUV e due dei modelli già implementati upgradati con il sistema H-UV. Il leader dell’Upload&Print conquista così il primato assoluto di reparto produttivo con il maggior numero di sistemi 8 colori 70×100 del produttore giapponese dotati di questa tecnologia di asciugatura.

“L’ampliamento del catalogo prodotti è legato a doppio filo all’innovazione tecnologica che permea il nostro DNA e si declina in ogni reparto, rappresentando la caratteristica distintiva della nostra strategia di sviluppo. – spiega Paolo Roatta, Amministratore Delegato Pixartprinting Mettere a punto processi sempre più automatizzati e standardizzati ci permette di ridurre i tempi di produzione elevando i livelli qualitativi. Prestazioni che assicurano una maggiore efficienza nell’evasione degli ordini a vantaggio della soddisfazione dei clienti”.

La scelta di passare da una configurazione convenzionale alla polimerizzazione HUV e LED HUV è stata dettata da esigenze di ottimizzazione del ciclo produttivo. Con asciugatura più rapida e tempi di avviamento ridotti, questa tecnologia consente di stampare con maggiore velocità su un’ampia gamma di supporti, incrementando la produttività complessiva e accelerando i tempi di consegna. Obiettivo ulteriormente rafforzato dall’eliminazione dell’antiscartino che, oltre a garantire un’ambiente di lavoro più pulito, permette di eliminare un passaggio di finitura con conseguente evasione degli ordini più tempestiva. Anche la qualità di stampa ha rappresentato una leva importante per la migrazione di Pixartprinting all’HUV in quanto offre eccellenza di output e maggiore versatilità nella realizzazione di prodotti anche di alta gamma.

In linea con lo stile Pixartprinting, la configurazione delle macchine richiesta spinge al massimo le prestazioni in termini di automatizzazione dei processi includendo le funzioni di cambio lastre, messa a registro e gestione colore completamente automatici e un nuovo sistema di alimentazione aria tramite l’utilizzo di pompe e compressori a basso impatto energetico. Inoltre, la tecnologia Komori LED HUV e HUV, riducendo la temperatura erogata per la polimerizzazione degli inchiostri rispetto ai forni tradizionali, contribuisce ad aumentare la sicurezza dell’ambiente di lavoro. A questo si somma il fatto che le GL840P LED HUV sono state attrezzate con sistema di incapsulamento dei gruppi stampa per eliminare la nebulizzazione dell’inchiostro durante la produzione a vantaggio della salute degli operatori.

“Il lavoro sinergico tra il nostro reparto R&D e quello dei produttori di attrezzature dimostra la nostra volontà di costruire partnership strategiche condividendo obiettivi importanti – sottolinea Alessio Piazzetta, Plant Manager Pixartprinting. – Confrontarci con interlocutori tecnologici come Komori, disposti a reingegnerizzare, progettare sistemi on-demand e a customizzare impianti per soddisfare le nostre esigenze, ci ha permesso nel tempo di raggiungere risultati senza precedenti. Il progetto di aggiornamento del parco offset è stato particolarmente sfidante, ma grazie al lavoro di squadra abbiamo ottenuto in tempi rapidi prestazioni al di sopra delle aspettative”.

25 maggio: con Pergraphica nel cuore e sui tetti di Milano

25 maggio: con Pergraphica nel cuore e sui tetti di Milano

Il 24 maggio la carta PERGRAPHICA accompagna designer e stampatori in un tour artistico-letterario alla scoperta di dettagli sconosciuti nel pieno centro di Milano, dove carta e cultura si intrecceranno per le vie, concludendo nel suggestivo salotto della città.
L’evento è organizzato dalla cartiera Mondi in collaborazione con Burgo Distribuzione.

DETTAGLI. Segni da scoprire e carta da toccare.

Pergraphica nel cuore e sui tetti di Milano. La città si rivela nella scoperta di seducenti dettagli.

Giovedì 25 MAGGIO 2017 ore 18.00
Casa del Manzoni – Milano
Via G. Morone, 1 (Piazza Belgioioso)
M3, M1, Tram 1

PROGRAMMA
17.50 Registrazione partecipanti a Casa Manzoni
18.15 Partenza gruppi visite guidate
19.30 Highline Galleria
20.00 Cocktail, Terrazza Duomo21
20.45 Saluti finali

È previsto un breve percorso a piedi. Si consigliano scarpe comode.

L’evento è a numero chiuso. Clicca qui per poter partecipare!

Le vendite ebook affondano. Meglio la carta

Le vendite ebook affondano. Meglio la carta

Le vendite ebook fanno il tonfo. Nell’era degli smartphone, degli iPad e dei Kindle, gli ebook sembravano rappresentare la promessa del futuro. Ma per la maggior parte dei lettori, nulla batte il piacere di tenere tra e mani un vero e proprio libro stampato.

Vendite ebook: i dati

Il 2016 non è stata una grande annata per gli e-book e le vendite dei libri digitali continuano a diminuire, secondo quanto riferito dalla CNN
Le vendite di e-book nel Regno Unito sono diminuite del 17% nel 2016, e anche la Publishers Association ha rivelato che le vendite degli Stati Uniti nei primi nove mesi del 2016 sono diminuite del 18,7%.

Andamento del mercato ebook VS libri

I libri stampati, invece, hanno avuto un’ottima annata su tutti i fronti. Le vendite di libri e di riviste cartacee sono aumentate del 7% nel Regno Unito mentre le vendite di libri negli USA – nei primi nove mesi del 2016 -sono aumentate del 7,5% per i libri con copertina flessibile e del 4,1% per i libri con copertina rigida.

I libri di carta si leggono di più

Inoltre, i libri di carta hanno maggiori probabilità di essere letti. Uno studio del Pew Research Center – citato dalla CNN – ha rivelato che il 65% degli americani aveva dichiarato di aver letto un libro di carta nel corso dell’ultimo anno. Solo il 28% lo ha fatto con un e-book, sebbene un quarto degli americani abbia confessato di non aver letto alcun libro nel corso dell’anno.

Le vendite ebook: i commenti alla CNN

I professionisti del settore – che sono stati citati da CNN – attribuiscono questa tendenza che punta ai libri stampati, al desiderio da parte delle persone di “disintossicarsi da ciò che è digitale”, ma anche dal fatto che i libri digitali dati in regalo non sembrano risultare adeguatamente significativi e conservabili come ricordo.

Quello che gli ebook non possono fare

Ci sono poi generi che si prestano maggiormente ad essere stampati. Ad esempio, i libri da colorare per adulti hanno spopolato e i libri per bambini stampati non hanno rivali.

“Il formato stampato continua ad attrarre e sempre più editori i quali stanno puntando su alcuni generi che si prestano particolarmente ad essere stampati, e sono proprio questi generi a guidare le vendite dei libri stampati” ha commentato Phil Stokes, capo della divisione intrattenimento e media nel Regno Unito della PwC.

Le vendite ebook scendono, vince il seno della permanenza

Naturalmente, per molti lettori, la popolarità dei libri stampati persiste perché niente può compararsi con un libro fisico a prescindere dal suo genere di riferimento.

Jonathan Franzen – scrittore e saggista statunitense – già nel 2012 aveva dichiarato: “Il senso di permanenza di un libro è parte integrante dell’esperienza che si ha con il libro stesso. Tutto il resto della vita è fluido, ma un testo non cambia, rimane”.
vendite ebook

Mai più senza inchiostro con HP Instant Ink

Mai più senza inchiostro con HP Instant Ink

Per aiutare i clienti a risparmiare tempo e denaro, HP ha lanciato un innovativo servizio che consente di non rimanere mai senza inchiostro, risparmiando fino al 70% dei costi. Le cartucce originali HP vengono spedite direttamente a casa, prima ancora di averle esaurite. Registrandosi al servizio HP Instant Ink, i clienti possono infatti stampare documenti e foto in bianco e nero e a colori con costi a partire da 2,99 euro al mese.

I clienti desiderano risparmiare tempo e semplificare le proprie attività quotidiane grazie a tecnologie intelligenti. Ora, con Instant Ink, possono farlo”, ha dichiarato Luca Motta, Printing Business Group Director di HP Italy.HP Instant Ink garantisce notevoli risparmi sull’inchiostro ed evita di doversi preoccupare delle cartucce in esaurimento. Questa nuova modalità di fruizione del servizio di stampa offre un’innovazione ulteriore e rappresenta un passo verso un concetto di casa del futuro”.

Oltre a ridurre i costi, HP Instant Ink rende ancora più semplice la stampa: una volta registrati al servizio, sarà sufficiente inserire la cartuccia Instant Ink in una stampante compatibile perché questa monitori i livelli di inchiostro e comunichi ad HP quando spedire all’utente una nuova cartuccia. L’invio sarà effettuato, direttamente all’indirizzo dell’abitazione o dell’ufficio, con piani di abbonamento flessibili che saranno basati sulle pagine stampate, anziché sulla quantità di inchiostro utilizzato.

Praticità e facilità di utilizzo sono due elementi sempre più importanti per gli utenti, che si aspettano servizi e dispositivi sempre disponibili con tempi di inattività ridotti al minimo”, ha commentato Arnaud Gagneux, Director of Extended Connectivity della società di analisi CCS Insight. “In un mondo connesso in cui le persone possono guardare film via Internet su telefoni cellulari e tablet, il modello prevalente è un abbonamento mensile, con cui viene addebitato un importo costante per l’accesso ai contenuti.”

HP Instant Ink: una soluzione semplice e flessibile per la stampa

HP Instant Ink è disponibile in tre piani di abbonamento il cui costo mensile è basato su un numero predefinito di stampe per mese. Le pagine non utilizzate nell’arco di un mese posso essere utilizzate il mese sucessivo, fino al numero massimo di pagine mensili per cui il cliente è abbonato (50, 100 o 300 pagine).4 Gli utenti possono anche modificare il proprio piano in base alle esigenze o annullarlo in qualsiasi momento.5 Per i mesi in cui sono necessarie più pagine, i clienti possono variare il piano o acquistare ad un solo euro pacchetti di 15, 20 o 25 pagine addizionali a seconda del piano.

Prezzi e disponibilità

In Italia, i pacchetti HP Instant Ink disponibili sono i seguenti
• 2,99 al mese per i clienti con esigenze di stampa occasionali (50 pagine al mese)
• 4,99 al mese per i clienti con esigenze di stampa moderate (100 pagine al mese)
• 9,99 al mese per i clienti con esigenze di stampa frequenti (300 pagine al mese)

Il servizio HP Instant Ink è attivo e disponibile su tutto il territorio nazionale ed è compatibile con la maggior parte delle stampanti HP già disponibili.

HP Instant Ink

Poster “da Oscar” dagli illustratori di Deposiphotos

Poster “da Oscar” dagli illustratori di Deposiphotos

7 illustratori di Depositphotos hanno creato poster alternativi per i film recentemente premiati agli Oscar del cinema.

La notte degli Oscar è uno degli eventi più seguiti dai creativi di tutto il mondo. I creativi di Depositphotos non potevano perdere l’opportunità di lasciare un segno in questa occasione e dare nuova ispirazione ai loro contributor.

Lasciando da parte le polemiche politiche, sociali, artistiche e di gossip che spesso accompagnano l’evento, Depositphotos ha deciso di focalizzare le proprie energie sull’arte.

7 artisti hanno quindi disegnato la loro versione dei poster dei film nominati, re-immaginandone la grafica, ciascuno con il proprio stile.

I poster “alternativi” sono diventati argomento di discussione tra numerosi artisti e designer, ecco qui i 7 disegni:
depositphotos logo

Viscom Italia 2017: appuntamento a Milano con la città visibile

Viscom Italia 2017: appuntamento a Milano con la città visibile

Viscom Italia 2017 – fiera per il mercato della comunicazione visiva – si rinnovata ancora una volta nel look, carico di energia, creatività e business per questa 29esima edizione.

Per conoscere l’intera filiera, per immergersi nelle tendenze attuali e intuire quelle future, per lasciarsi sorprendere da nuovi percorsi innovativi e restare affascinati dalla cultura dell’immagine, per soddisfare le esigenze di tutti i suoi protagonisti, bisognerà varcare le porte della nuova città della comunicazione visiva ospitata dal 12 al 14 ottobre 2017, nei pad. 8/12 di Fieramilano.

La campagna pubblicitaria di Viscom Italia 2017 vuole raccontare le innumerevoli opportunità che il nostro comparto offre, per attirare l’attenzione dei propri interlocutori ma anche per tutti i nuovi professionisti, che si stanno affacciando al nostro mondo; per offrire uno strumento sempre più affine alle loro esigenze, sempre più funzionale ai loro affari e sempre più attento ai cambiamenti di mercato. Ogni palazzo sarà infatti l’occasione per veicolare i molteplici volti della comunicazione visiva e dei forti legami che ha con i settori del design, fashion, retail e industria.

“Viscom Italia è un’esperienza unica, difficile da raccontare a parole. Per capirne le potenzialità va vissuta in prima persona”, afferma Paola Sarco Exhibition Manager della manifestazione. “La nuova edizione sarà l’occasione per conoscere da vicino i nuovi trend, i materiali, gli stili, le lavorazioni del nostro comparto, le novità di prodotto, le applicazioni più innovative e all’avanguardia. Sarà sicuramente un nuovo percorso espositivo, fatto di emozioni di business, per chi desidera sapere tutto sull’universo della creatività, e non solo, a 360°”.

I linguaggi visivi diventano manifesto di una nuova epoca per disegnare scenari futuri, durante il programma dei Viscom Talks. Un concentrato di contenuti e relazioni in cui i partecipanti si conoscono, interagiscono, condividono know how, presentano case history, sviluppano business e vengono ispirati a nuovi progetti, uscendo dal circolo autoreferenziale e dialogando con gli opinion leader della comunicazione.

Prima della consueta tappa milanese Viscom Italia, organizza il roadshow Viscom Regional: la prossima tappa è a Bari il 7/8 aprile.

No Banner to display