Sustain Hive, il progetto di cybersecurity che pensa all’ambiente

Cyber-Bee e Libraesva presentano la nuova partnership in nome di una cyber-security che guarda alla sostenibilità ambientale

Cyber-Bee, società di R1 Group specializzata in servizi e consulenze per la sicurezza informatica, e Libraesva, azienda leader nel settore delle tecnologie di nuova generazione dedicate alla email security, rinnovano il proprio impegno a sostegno della sicurezza, annunciando una nuova iniziativa congiunta per il 2021.

Sustain Hive

Si tratta di “Sustain Hive”, un progetto che punta a coniugare i temi della sicurezza e della sostenibilità, promuovendo l’adozione di una soluzione integrata di cybersecurity e portando al contempo l’attenzione su problematiche etiche con un’azione dall’impatto importante e duraturo. L’iniziativa si svilupperà in connessione con il Roadshow di Cyber-Bee, in programma da giugno a settembre, organizzato in collaborazione proprio con Libraesva, durante il quale, in ognuna delle 5 tappe previste, i partecipanti riceveranno in adozione gratuita 75 arnie di Ovriè, realtà che pratica apicoltura nomade nelle valli piemontesi delle Alpi Cozie.

Una scelta che nasce dalla consapevolezza – rafforzata anche dalle vicende di quest’ultimo anno di pandemia – di quanto la tecnologia non sia un mondo a sé stante, ma una abbia ricadute sociali e ambientali importanti. Ne è convinto anche Luca Gabrielli, Amministratore di Cyber-Bee: “La sicurezza tecnologica oggi non può prescindere dalla sicurezza dell’ambiente in cui ci muoviamo, che ci accoglie e ci consente di lavorare quotidianamente. Riteniamo sia giunto il momento di assumersi una responsabilità chiara nei confronti del nostro pianeta, per questo abbiamo scelto di contribuire alla sua salvaguardia anche all’interno di contesti business, aderendo a un’iniziativa che ha, tra l’altro, come simbolo quello delle api e che riporta al nome della nostra società”.

“Siamo felici di rispettare l’equilibrio fra uomo e ambiente e di sostenere 17tons.earth, i cui partner Apicoltura Ovrié e l’Associazione Apisfero hanno messo a disposizione rispettivamente le arnie e la tecnologia BeeVS di monitoraggio degli alveari – commentano da Cyber-Bee -. Nel corso dei nostri 5 appuntamenti, dedicati a presentare soluzioni, trend e tecnologie di sicurezza ai nostri clienti, avremo il piacere di dare in adozione un’arnia per 12 mesi, a ciascuno dei partecipanti. Ogni partecipante riceverà un Certificato di Adozione 17tons.earth e report periodici di stato e controllo del monitoraggio. A fine anno, un campione di miele prodotto dall’arnia andrà al padre adottivo o alla madre adottiva”.

“Siamo lieti di sostenere l’iniziativa di Cyber-Bee e di contribuire pragmaticamente a proteggere il nostro ecosistema in cui le api svolgono un ruolo assolutamente non marginale” dichiara Antonio Serra Sales Director Italy di Libraesva. “Le similitudini tra le dinamiche e le logiche di attacco informatico e quelle di infezione da agente patogeno (che mettono a rischio la sopravvivenza delle api) sono maggiori di quanto ci si aspetterebbe e riteniamo che in entrambi questi ambiti sia fondamentale farsi portatori di Cultura e informazione per creare un mondo più consapevole e adottare buone pratiche per proteggersi – da dietro lo schermo di un pc e allo stesso modo in natura”.


Sustain Hive, il progetto di cybersecurity che pensa all’ambiente - Ultima modifica: 2021-05-18T06:01:32+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

IQ Test Smart Working

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Qui trovi la nostra Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!