I dati sono un mondo, non solo sequenze di zero e uno. Certo sono anche quello, ma in realtà rappresentano molto di più. Siamo noi a generarli, da quando ci alziamo la mattina: guardiamo le previsioni del tempo, scriviamo ad un amico; poi arriviamo in ufficio, prepariamo un foglio di calcolo, compriamo un libro sul web, realizziamo una presentazione, facciamo una foto, analizziamo un bilancio, programmiamo una app.
I dati siamo noi, in mille sfaccettature, perché aumenta di continuo la fetta di attività che vengono svolte con l’ausilio di mezzi digitali. Per questo l’universo dei dati è in rapida espansione, perché tutti contribuiscono a crearne, sempre di più, nei più svariati territori. È in atto una epocale migrazione, intere astronavi di esperienze, di competenze…

 

 

IQ Test reti aziendali

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!