Categories: Tech-News

Disney+, aumento dei costi di abbonamento in arrivo?

La piattaforma streaming Disney+ sta vivendo un momento d’oro. Nei primi tre mesi di questo 2022 ben 7,9 milioni di nuovi utenti hanno deciso di abbonarsi, portando il totale degli abbonati in tutto il mondo a 87,6 milioni. Il numero di questi ultimi sale se si sommano gli oltre 50 milioni di abbonati a Disney+ Hotstar e tutti coloro che hanno sottoscritto il servizio su ESPN Plus e Hulu, per un totale di oltre 200 milioni di abbonati.

Disney punta su scommesse, streaming sportivo e metaverso

Insomma, attualmente l’andamento di Disney+ è del tutto antitetico a quello di Netflix, che ha registrato un calo degli abbonamenti e al momento non vede davanti a sé un futuro roseo. E così, mentre Netflix pianifica le strategie del domani per trattenere gli utenti e per accaparrarsene di nuovi, riflettendo sull’introduzione della pubblicità o su costi extra per account condivisi, Disney+ cerca di capire come gestire la sua crescita boom.

Disney+, perché il costo dell’abbonamento rischia di aumentare

C’è un però nella crescita vertiginosa di Disney+. Mentre il numero degli abbonati, che aumenta, non desta affatto preoccupazioni, lo stesso non potrebbe dirsi dei risultati finanziari della piattaforma streaming, che al momento fanno registrare un aumento della perdita operativa delle attività. La causa principale di ciò sarebbe da addebitare ai maggiori costi impiegati per la produzione dei contenuti ma anche per finanziare investimenti tecnologici e pubblicitari.

Con un’azienda costretta a far fronte a costi maggiori per offrire un servizio migliore e più ricco, la conseguenza appare alquanto logica: Disney+ potrebbe essere indotta ad aumentare il costo degli abbonamenti per poter usufruire del suo servizio streaming. Un’ipotesi non proprio irreale, visto che il CEO Bob Chapek avrebbe già messo le mani avanti su tale evenienza, dichiarando che man mano che aumenta l’investimento in contenuti, l’azienda ritiene che questo le darà la possibilità di adeguare il proprio prezzo.

Ricordiamo che il prezzo attuale dell’abbonamento mensile a Disney+ è di 8,99 euro mentre l’abbonamento annuale una tantum costa 89,90 euro. Al momento tali prezzi sono stati ritoccati al rialzo soltanto una volta, nel corso del 2021 e anche in quel caso l’aumento fu giustificato dall’incremento dell’offerta dei contenuti messi a disposizione degli utenti.


Disney+, aumento dei costi di abbonamento in arrivo? - Ultima modifica: 2022-05-13T14:00:57+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Recent Posts

Huawei MateBook 16s e MateBook D 16, i nuovo laptop dedicati allo Smart Office

Il laptop pensato per l’era del lavoro ibrido e il laptop perfetto per il lavoro…

15 ore ago

Valerio Rosano nominato Regional Director di Zyxel, perché è importate

Valerio Rosano Regional Director di Zyxel significa molto anche per il settore ICT italiano

21 ore ago

Audio spaziale Netflix su tutti i dispositivi, come attivarlo

Lo Spatial Audio arriva su tutti i dispositivi con cui è possibile guardare i contenuti…

1 giorno ago

Amazon Warehouse, cos’è e come funzionano gli acquisti

Grazie a questa sezione di Amazon, oltre a fare ottimi affari, si contribuisce a dar…

2 giorni ago

Nothing Phone 1, la diretta streaming del cellulare più atteso

Arriva Nothing Phone 1, forse non è il telefono più potente in circolazione ma è…

3 giorni ago

Ngl, l’app per messaggi anonimi che spopola su Instagram

Erede di servizi come Ask.fm, la nuova app per mandare messaggi anonimi su Instagram è…

3 giorni ago

Digitalic © MMedia Srl

Via Italia 50, 20900 Monza (MB) - C.F. e Partita IVA: 03339380135

Reg. Trib. Milano n. 409 del 21/7/2011 - ROC n. 21424 del 3/8/2011