Categories: Cyber Security

FIDO, come funzionerà l’accesso senza password a siti e app

Un futuro senza password sarà possibile? A quanto pare sì, grazie a FIDO. È stato questo l’annuncio più importante arrivato nel corso della Giornata Mondiale della Password che si è celebrata lo scorso 5 maggio. Attraverso il supporto degli standard FIDO Sign-in senza password, promosso dai principali attori del web, qualcosa potrebbe cambiare già a partire dal prossimo anno.

Gli attuali standard, basati soprattutto sulla verifica in due passaggi e sui gestori delle password (come avviene ad esempio per Google), farebbero posto a una rivoluzione totale per quanto riguarda le chiavi di accesso. Il supporto senza password è già nei piani di Google (per Chrome e Android) e di Apple e Microsoft, che hanno annunciato il supporto di FIDO per iOS, MacOS, Safari, Windows ed Edge. Grazie al nuovo sistema, gli accessi a siti web e applicazioni saranno possibili senza la necessità di alcuna password, su tutti i dispositivi e indipendentemente dalle piattaforme in uso.

Amazon introduce la password per le consegne di valore

Come funzionerà FIDO

Il sistema architettato per FIDO è assai più semplice di quanto potrebbe immaginarsi. Quando si vorrà accedere a un sito web oppure ad un’applicazione, dal proprio smartphone, basterà sbloccare il dispositivo per non aver più bisogno di alcuna password. Lo smartphone memorizzerà infatti una credenziale FIDO – il cui nome è passkey – che verrà impiegata per sbloccare l’account online. Tale tipologia di accesso risulta più sicura, in quanto è basata sulla crittografia a chiave pubblica e viene mostrata al proprio account pubblico solo nel momento in cui lo smartphone è stato sbloccato.

Chi vuole accedere ad un sito web utilizzando il computer, avrà bisogno soltanto del proprio smartphone e di sbloccarlo. Una volta fatto ciò, non si avrà più bisogno dello smartphone e si potrà accedere semplicemente sbloccando il computer. Qualora il telefono venga smarrito, le passkey saranno in grado di sincronizzarsi in modo sicuro sul nuovo dispositivo, grazie al backup del cloud.

Quando sarà attivo il nuovo sistema per l’accesso senza password

L’attuale roadmap prevede che il nuovo sistema FIDO sia supportato da tutte le piattaforme entro il 2022-2023. Si può dunque ipotizzare che entro l’anno prossimo saremo finalmente pronti a vivere il web senza più la necessità di memorizzare tantissime password tutte diverse, con il pericolo di dimenticarle o di metterne a rischio la sicurezza.

Immagine: blog Google


FIDO, come funzionerà l’accesso senza password a siti e app - Ultima modifica: 2022-05-09T07:00:00+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Recent Posts

Superluna del Cervo, quando ci sarà la luna più luminosa dell’anno

Luglio si rivela essere un mese eccezionale per ammirare la luna in tutto il suo…

4 ore ago

Nuovo Apple Watch sarà in grado di rilevare la temperatura

Secondo alcune indiscrezioni il nuovo smartwatch Apple potrebbe aiutare a capire quando la temperatura corporea…

11 ore ago

Nuovo listino Now: dal 1° luglio cambia l’offerta e arriva un altro canale

Nel Pass Entertainment sarà incluso anche il pacchetto Kids per i bambini

1 giorno ago

Amazon Prime: cancellarsi dal servizio diventa più facile

Abbandonare il programma di vantaggi per i clienti abbonati alla piattaforma e-commerce diventa più facile,…

1 giorno ago

Spotify consentirà di creare podcast con la sua app

La piattaforma streaming ha annunciato un interessante novità, che rivoluzionerà la creazione di podcast attraverso…

2 giorni ago

Fido: il sistema per dire addio alle password

Il Sistema Fido vuole eliminare le password Apple, Google e Microsoft insieme si vogliono affidare…

3 giorni ago

Digitalic © MMedia Srl

Via Italia 50, 20900 Monza (MB) - C.F. e Partita IVA: 03339380135

Reg. Trib. Milano n. 409 del 21/7/2011 - ROC n. 21424 del 3/8/2011