Cyber Security

Sicurezza nel cloud: le sfide e le strategie per le aziende e i rivenditori

Con l’espansione continua del cloud computing nelle aziende, la gestione della sicurezza sta diventando sempre più articolata. L’adozione diffusa di soluzioni cloud ibride e multi-cloud ha ulteriormente allargato la superficie potenzialmente attaccabile, incrementando notevolmente la complessità della gestione della sicurezza, e così i responsabili della sicurezza si trovano di fronte alla sfida di assicurare la protezione di un insieme variegato di carichi di lavoro distribuiti tra ambienti cloud pubblici e privati. Sebbene la versatilità offerta dalle strategie multi-cloud garantisca indubbi vantaggi, l’eterogeneità degli strumenti di gestione introduce una complessità tale da rendere ardua l’attuazione di politiche di sicurezza uniformi. Con l’aggiunta di nuovi servizi cloud, il livello di difficoltà legato alla sicurezza tende a intensificarsi, con conseguenti nuove sfide gestionali e un incremento dei costi.
“Con la crescita esponenziale del cloud, abbiamo visto i nostri clienti confrontarsi ogni giorno con sfide sempre più complesse in termini di sicurezza”, ha affermato Cesare Radaelli, Senior Director Channel Account di Fortinet Italy & Malta. “Le soluzioni ibride e multi-cloud, sebbene offrano vantaggi in termini di flessibilità e scalabilità, richiedono strumenti di gestione della sicurezza più integrati e intelligenti per contrastare il panorama del cybercrime che è in continua evoluzione.”

Cesare Radaelli, Sr. Director Channel Account Italy & Malta di Fortinet.

Cesare Radaelli ha poi aggiunto: “È essenziale costruire un tessuto di sicurezza che non solo sia al passo con l’adozione del cloud, ma che sia anche predisposto per l’evoluzione futura dell’infrastruttura IT, insomma, bisogna porre la sicurezza cloud al centro delle priorità.”

I dati

L’edizione 2024 del Rapporto sulla Sicurezza Cloud, realizzato da Cybersecurity Insiders con il supporto di Fortinet, mira a delineare le problematiche che le organizzazioni incontrano nella protezione dei propri ambienti cloud, oltre a indagare le strategie prioritarie. Basandosi su un’indagine approfondita che ha coinvolto 927 professionisti del settore della sicurezza informatica a livello globale, il rapporto fornisce una panoramica dettagliata delle dinamiche attuali che influenzano la sicurezza nel cloud.
“Tutti i dati delle ricerche di mercato sono concordi: la sicurezza cloud è diventata un elemento critico e nevralgico nelle strategie aziendali”, ha dichiarato Augusto D’Antinone, CEO di Exclusive Networks Italia: “Vista l’aumentata complessità dei contesti cloud, puntare su una gestione centralizzata diventa non solo una scelta strategica, ma una necessità per le imprese. Spesso però mancano le competenze interne, per questo è fondamentale il ruolo dei rivenditori che possono affiancare le aziende nella gestione della security.”
Augusto D’Antinone ha proseguito: “In Exclusive Networks, puntiamo moltissimo sull’integrazione di soluzioni che favoriscano l’automazione e la visibilità. Il nostro impegno come partner Fortinet e come punto di riferimento nel canale è rivolto alla formazione e al supporto nella realizzazione dei progetti dei rivenditori. Abbiamo infatti le competenze per accompagnarli nello sviluppo di soluzioni che mettano al riparo dalle rischi le aziende e garantiscano una gestione efficace e centralizzata.”
La tendenza verso soluzioni ibride e multi-cloud si espande, con il 78% delle organizzazioni nel 2024 che preferisce tali approcci. In particolare, il 43% di queste adotta soluzioni ibride che combinano cloud e infrastrutture on-premises, mentre il 35% segue una strategia decisamente multi-cloud. Questi risultati rivelano un lieve aumento rispetto agli anni passati, indicando una decelerazione della velocità di espansione del cloud in un mercato ormai consolidato.


La consapevolezza riguardo l’importanza di integrare la sicurezza nelle strategie cloud è ormai diffusa, specialmente alla luce dell’emergere di nuove minacce basate sull’intelligenza artificiale. Quasi la totalità delle organizzazioni intervistate (96%) esprime preoccupazione per la sicurezza cloud, con oltre la metà (61%) che prevede di incrementare il proprio budget dedicato nei prossimi 12 mesi di circa il 37%, per tutelare i dati sensibili e rispettare gli standard normativi nel contesto attuale fortemente orientato al cloud.

Augusto D’Antinone Ceo di Exclusive Networks Italia

Le sfide

Nonostante il continuo investimento nel cloud, permangono importanti sfide legate alla capacità di garantire una sicurezza omogenea in contesti multi-cloud. Le problematiche di sicurezza e conformità rappresentano la principale preoccupazione per il 59% delle organizzazioni, seguite da ostacoli tecnici (52%) e limitazioni di risorse (49%).
La semplificazione attraverso l’automatizzazione e l’adozione di un approccio basato su un’unica piattaforma viene messa in evidenza come la soluzione praticabile per la maggior parte delle organizzazioni (95%), che vedono in questa strategia la possibilità di migliorare la protezione dei dati garantendo allo stesso tempo una gestione più agile e meno dispendiosa.
Le soluzioni di sicurezza cloud offerte da Fortinet, e portate sul canale IT da Exclusive Networks, danno grande importanza alla gestione centralizzata e alla visibilità completa su tutti gli ambienti cloud, con diversi strumenti automatizzati per garantire un livello di protezione uniforme e ridurre la complessità della gestione della sicurezza.

Digitalic per Exclusive Networks e Fortinet 

   


Sicurezza nel cloud: le sfide e le strategie per le aziende e i rivenditori - Ultima modifica: 2024-06-17T16:05:27+00:00 da Digitalic

Recent Posts

Negli USA si punta sull’energia nucleare per alimentare l’intelligenza artificiale

Alla ricerca di energia per alimentare i data center per l’intelligenza artificiale, le compagnie americane…

4 giorni ago

La spunta blu di “X” è ingannevole, la denuncia della UE

L'Unione Europea accusa "X" di violare il Digital Services Act con il sistema della spunta…

4 giorni ago

L’AI riduce l’originalità generale: lo studio scientifico

L'AI è utile per migliorare il processo creativo e la qualità della scrittura, ma le…

4 giorni ago

NürnbergMesse Italia celebra 15 anni di successi

NürnbergMesse Italia ha celebrato il quindicesimo anniversario con un evento a Milano, evidenziando successi, leadership…

5 giorni ago

Alessandro La Volpe è il nuovo amministratore delegato di IBM Italia

Alessandro La Volpe è il nuovo Amministratore Delegato di IBM Italia, succedendo a Stefano Rebattoni.…

6 giorni ago

Shibuya AXSH: il nuovo simbolo di arte, cucina e tecnologia a Tokyo

Shibuya AXSH a Tokyo è un hub di 23 piani che combina arte, cucina, moda…

1 settimana ago

Digitalic © MMedia Srl

Via Italia 50, 20900 Monza (MB) - C.F. e Partita IVA: 03339380135

Reg. Trib. Milano n. 409 del 21/7/2011 - ROC n. 21424 del 3/8/2011