Social Network

0.5 selfie, la nuova moda che spopola tra i giovanissimi

Gli 0.5. selfie sono la nuova moda che spopola tra i giovanissimi, quelli che sono stati definiti la Generazione Z, ossia coloro che sono nati approssimativamente tra la fine degli anni ’90 e i primi anni ’10 del XXI secolo. Gli 0.5 selfie sembrerebbero essere la naturale prosecuzione dei selfie, di cui tutto si è già detto, sia in bene sia, soprattutto, in male. I selfie avrebbero contribuito a trasformare la maggior parte della popolazione in esseri superficiali, votati all’immagine e scarsamente interessati al contenuto, plagiati dai filtri… insomma, qualcosa che al momento non gode di ottima stima.

Cosa sono gli 0.5 selfie e come si fanno

Questo tipo di selfie che spopola tra i giovanissimi sembra essere una sorta di atto rivoluzionario, di ribellione contro tutto ciò che di negativo il selfie ha portato con sé negli ultimi anni. Per fare uno 0.5 selfie è impostare la fotocamera posteriore dello smartphone in modalità 0.5x, in modo tale che venga attivata la lente grandangolare. Questo comporta due conseguenze: non ci si può guardare sul display mentre si scatta il selfie e la foto risulta poco curata. Il risultato, dunque, è quasi sempre un soggetto in primo piano che appare distorto, non proporzionato, magari con particolari del volto enormi e altri piccolissimi. Insomma, il soggetto che appare in foto tende a essere volutamente “brutto”. Tutto il contrario di quello che dovrebbe risultare in un selfie canonico, in cui il soggetto – o i soggetti – in primo piano cercano di presentarsi nel miglior modo possibile, ricorrendo a strategie di posa, luce perfetta e spesso anche a filtri e Photoshop.

A quanto pare la moda proviene dagli Stati Uniti, o almeno è in quel Paese che si è iniziato a parlarne, con un articolo del New York Times dello scorso 23 giugno. La prima ad aver dato il via a questa nuova moda controcorrente sarebbe stata Julia Herzig, una ragazza di 22 anni che avrebbe postato un selfie di questo tipo su Instagram e sarebbe stata successivamente emulata da tantissimi altri utenti.

Lotta alle immagini troppo curate

Gli 0.5 selfie ricordano non troppo vagamente un nuovo social network nato di recente, BeReal (ne avevamo parlato qui), considerato come l’anti Instagram per eccellenza e in cui gli utenti possono caricare una sola immagine al giorno, senza poterla modificare in alcun modo. La resistenza contro la finta perfezione dell’immagine umana è solo all’inizio. Ne vedremo delle belle. Ma senza filtri…

immagine: Pixabay


0.5 selfie, la nuova moda che spopola tra i giovanissimi - Ultima modifica: 2022-06-28T14:00:34+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Recent Posts

Negli USA si punta sull’energia nucleare per alimentare l’intelligenza artificiale

Alla ricerca di energia per alimentare i data center per l’intelligenza artificiale, le compagnie americane…

4 giorni ago

La spunta blu di “X” è ingannevole, la denuncia della UE

L'Unione Europea accusa "X" di violare il Digital Services Act con il sistema della spunta…

4 giorni ago

L’AI riduce l’originalità generale: lo studio scientifico

L'AI è utile per migliorare il processo creativo e la qualità della scrittura, ma le…

4 giorni ago

NürnbergMesse Italia celebra 15 anni di successi

NürnbergMesse Italia ha celebrato il quindicesimo anniversario con un evento a Milano, evidenziando successi, leadership…

5 giorni ago

Alessandro La Volpe è il nuovo amministratore delegato di IBM Italia

Alessandro La Volpe è il nuovo Amministratore Delegato di IBM Italia, succedendo a Stefano Rebattoni.…

6 giorni ago

Shibuya AXSH: il nuovo simbolo di arte, cucina e tecnologia a Tokyo

Shibuya AXSH a Tokyo è un hub di 23 piani che combina arte, cucina, moda…

1 settimana ago

Digitalic © MMedia Srl

Via Italia 50, 20900 Monza (MB) - C.F. e Partita IVA: 03339380135

Reg. Trib. Milano n. 409 del 21/7/2011 - ROC n. 21424 del 3/8/2011