Social Network

Parlare in corsivo su TikTok: cosa significa e perché è una tendenza

Se vi state chiedendo perché, da diversi giorni, molti si stanno interrogando sulla nuova moda di parlare in corsivo, la risposta arriva da TikTok. La domanda più gettonata è: cosa significa parlare in corsivo? E poi, perché parlare in corsivo è diventando un nuovo trend sui social (non solo su TikTok)?! Le risposte, per l’appunto, vanno attualmente ricercate proprio sulla piattaforma video tanto amata dai giovanissimi perché grazie ad una creator tale modo di parlare ha acquistato una popolarità incredibile.

Cosa significa parlare in corsivo

Visto che la domanda principale vuole soddisfare la curiosità di sapere cosa, tecnicamente, significhi parlare in corsivo, cerchiamo di spiegare in modo semplice cosa questo voglia dire nella pratica. Per farlo ci affidiamo alla spiegazione della creator Elisa Esposito, che su TikTok è nota come la professoressa di corsivo e posta video che sono delle vere e proprie mini lezioni su questo nuovo linguaggio. Parlare in corsivo significa allungare i suoni delle vocali e pronunciare le sillabe in un modo che non sempre corrisponde alla pronuncia ufficiale della lingua italiana. Si tratta di una sorta di sfottò della cadenza milanese, infarcita da atteggiamenti snob e chic tendenti all’esagerazione. Forse il modo migliore per capire di cosa stiamo parlando resta proprio quello di affidarsi ai video della Esposito (qui un esempio).

Da dove è nata l’idea del corsivo

Elisa Esposito ha senz’altro avuto il “merito” di generare il trend del corsivo su TikTok, attraverso le sue lezioni, e di farlo poi approdare anche sulle altre piattaforme social ma a quanto pare non sarebbe stata lei ad avere l’idea originale. È sempre molto difficile capire a chi possa essere assegnata la paternità o la maternità di un’idea, insomma, è complicato capire chi per primo possa aver fatto qualcosa mai pubblicato prima. Per quanto riguarda il parlare in corsivo, sembra che la creator Chaimaa Cherbal sia stata proprio la prima a farlo ma anche su di lei certezza assoluta non ve n’è. Ciò che è certo è che i video in cui gli utenti parlano in corsivo stanno ormai spopolando e molti parlano di questo fenomeno, spesso per criticarlo altre volte per emularlo.

immagini: @eli.esposito TikTok


Parlare in corsivo su TikTok: cosa significa e perché è una tendenza - Ultima modifica: 2022-06-24T07:00:01+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

Recent Posts

TD SYNNEX Channel Summit: siate canale, siate folli

Ci vuole un pizzico di follia per immaginare un evento in cui aprire ogni porta…

3 ore ago

Arriva Meta AI: forse l’intelligenza artificiale più potente di tutte

Meta lancia Meta AI, un assistente intelligente integrato nelle sue app per migliorare l'esperienza utente,…

3 ore ago

AI: piccolo è meglio, i vantaggi degli SLM contro gli LLM

Nella sfida dell'AI, la tendenza è che "piccolo è meglio". Mentre i grandi modelli linguistici…

7 giorni ago

Google punta tutto sull’AI generativa: Google Cloud Next 24

Google Cloud Next 24 ha concentrato l'attenzione sull'intelligenza artificiale generativa, sebbene le sfide di adozione…

1 settimana ago

Sicurezza e AI: la visione all’ Ignite On Tour Milano di Palo Alto Networks

All’evento Ignite On Tour Milano si sono svolte discussioni avvincenti su AI e sicurezza, con…

1 settimana ago

I manager diventano insegnanti grazie alla startup italiana Wibo

La startup edtech Wibo rivoluziona la formazione manageriale con Baricco, Farinetti e i migliori executive…

1 settimana ago

Digitalic © MMedia Srl

Via Italia 50, 20900 Monza (MB) - C.F. e Partita IVA: 03339380135

Reg. Trib. Milano n. 409 del 21/7/2011 - ROC n. 21424 del 3/8/2011