L’ innovatività nell’ambito del Marketing di Canale, ma in generale nel settore IT, non è forse il primo ingrediente di tutti i Player.

Si opta spesso per soluzioni tradizionali come eventi, e-mail marketing, banner sui Web Site, etc.
Forse per scelte o “non scelte” strategiche ed organizzative, per scarso utilizzo di misurazioni puntuali dei risultati della comunicazione o forse per altri motivi. Però è ancora abbastanza raro osservare attività marketing innovative, sia semplici che articolate, che si basano sulla sperimentazione del nuovo che avanza.

Qualche apprezzabile eccezione alla regola esiste, ne abbiamo rilevato degli esempi durante la recente Tavola Rotonda con i protagonisti del Marketing della Distribuzione.
Ho quindi curiosato tra gli esempi di attività marketing innovative proposte, con competenza e successo, da Sidin.

L’ho fatto con l’aiuto di Valerio Rosano, Marketing Manager di Sidin, a cui ho posto 4 domande.

….Ed ho scoperto che:

1) Nell’ambito della Partnership tra Sidin e Dell, avete lanciato a luglio uno strumento web innovativo ed utile per i Rivenditori: www.sidin4dell.it.
Tra le 4 componenti di SIDIN4DELL, il SIDIN4YOU prevede per i Rivenditori registrati un’assistenza immediata anche via chat. Una soluzione che risolve le attese telefoniche usuali di numerosi distributori.

I Rivenditori stanno utilizzando in maniera crescente la chat per interfacciarsi con Voi o la telefonata rimane una via fortemente preferenziale?
I rivenditori stanno apprezzando questo strumento, per la sua praticità e rapidità, infatti lo utilizzano sempre più spesso.
Specifichiamo che la chat rimane un ottimo mezzo per stabilire un contatto immediato, formulare la propria richiesta e avere un feedback in tempo reale, ma non esclude la telefonata.
Anzi, spesso al contatto online segue la telefonata per approfondire l’argomento e attivare una comunicazione calda, che è sempre la più efficace.

2) L’utilizzo intensivo dei Video, principalmente per la formazione on-line, Vi contraddistingue positivamente nell’ambito del Marketing di Canale. Anche SIDIN4TRAINING prevede webinar e seminari on-line.
Alcuni Player del mondo IT hanno sperimentato con insuccesso le soluzioni di training via internet, mentre Voi state riscuotendo un appagante successo.

Quali sono gli ingredienti di una formazione on-line vincente e quali invece gli errori da evitare?
Grazie all’esperienza acquisita sul campo, ci siamo resi conto che tutti i corsi di formazione on line devono essere concisi, incisivi, chiari e soprattutto specifici.
Non si può trattare un argomento a livello generico, perchè non attira l’attenzione e non coinvolge, bisogna focalizzarsi su pochi temi e approfondirli, fornendo elementi concreti, tecnici.
Non nascondiamo, comunque, il fatto che utilizziamo alcune leve di marketing per creare appeal: al corso abbiniamo, di solito, una promozione, utile a spingere anche i contenuti.
In relazione a quanto detto prima, è necessario proporre argomenti mirati, e, durante il corso, evitare di dilungarsi e allargare il discorso, uscendo dal focus.
La formazione on line non deve durare oltre i 50 minuti, per riuscire a mantenere un buon livello di attenzione da parte degli utenti.

3) Il Web Event su Virtualizzazione e Consolidamento che avete proposto il 30 giugno con Dell rappresenta una soluzione decisamente evoluta di Eventi on-line.
I Rivenditori hanno potuto sia assistere al seminario in streaming, visionare la presentazione ed interagire con i Relatori.
Al termine dei lavori il seminario e la presentazione, le cui singole chat sono collegate a sezione specifiche del video, sono rimasti disponibili in internet per tutti gli iscritti.

Quanti Rivenditori hanno preso parte a questo evento?
I rivenditori che hanno partecipato al Web Event con Dell sono stati circa 250, un numero davvero elevato: è stata una grande soddisfazione, sia per Sidin, sia per Dell.

L’interazione tra pubblico e relatori è stata intesa?
Pubblico e relatori hanno interagito molto, soprattutto alla fine: le domande rivolte ai relatori sono state numerose, tant’è che non è stato possibile rispondere a tutte in tempo reale.
Sono state comunque raccolte tutte, ed è stata fornita una risposta completa ed esaustiva via mail.

Avete sperimentato anche la votazione in diretta e le pool?
In questo evento non siamo riusciti a sperimentare la votazione in diretta e le pool, per mancanza di tempo: abbiamo preferito lasciare più spazio all’interazione, visto il numero elevato di partecipanti.
Abbiamo comunque intenzione di adottare questi strumenti la prossima occasione, perchè ci sembrano interessanti e stimolanti.

4) Il Web Event, come strumento in generale, è secondo Voi ciò che nei prossimi anni cannibalizzerà in parte gli Eventi formativi sul territorio?

Gli eventi on line sono complementari a quelli sul territorio, e non li sostituiranno mai, perchè si pongono obiettivi diversi: i primi servono ad aumentare la brand awareness, i secondi ad affrontare in modo più ampio e dettagliato argomenti tecnologici e commerciali.
Inoltre il contatto e l’interazione diretti restano elementi fondamentali per creare una relazione di fiducia con i partner, relazione che non si può sviluppare in tal senso interagendo esclusivamente via web.

Da questo confronto interessante con Valerio Rosano, si evince che:

  • la soluzioni più recenti per un Distributore (assistenza via chat, formazione on-line e Web Event) non si sostituiscono le attività tradizionali ma le integrano in un’ottica multicanale.
  • Il gradimento da parte dei Dealer per le soluzioni innovative è elevato.

Spunti di riflessione validi ed utili per tutti.

Cosa ne pensi dell’innoazione nel Marketing di canale?
Hai degli esempi a riguardo da condividere con noi?

Innovare nel Marketing di Canale non è peccato…è vantaggio competitivo ultima modifica: 2011-10-27T10:12:20+00:00 da Mat
Depositphoto Agosto 2018

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!