Se è vero che siamo nell’era della tecnologia, è anche vero (e vi sfido a contraddirmi) che il piacere emotivo, tattile e visivo di toccare qualcosa di speciale fatto di carta rimane qualcosa di insostituibile. E per quanto io ami la tecnologia, resto fedele – su alcune cose – alla passione per il supporto per eccellenza, la carta. Tra queste eccezioni c’è il piacere quotidiano di prendere apputi su un quaderno. Guarda caso tra le mani, in questi giorni, mi sono arrivati dei deliziosi taccuini firmati Favini, la cartiera di Rossano Veneto che produce carte davvero particolari.

Sono tre soggetti realizzati rispettivamente con tre carte: Biancoflash Embossed Premium Classic Linen da 250 g/m2 per la cover in stile orientale, Burano Buff da 250 g/m2 per il taccuinocon il fumetto e Shiro Alga White da 250 g/m2 per la versione con la stella marina.

La cucitura sul dorso di ciascun quaderno dona quel sapore che rievoca le cose fatte a mano, numerate, in edizioni speciali. Oltre a colorare in modo nuovo una parte che normalmente viene sempre piuttosto trascurata. Promossi, al 100%!

Carta da toccare, carta per sognare ultima modifica: 2012-03-21T16:30:08+00:00 da daniela.schicchi
Depositphoto Agosto 2018

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!