La settimana della moda milanese si è conclusa tra riflettori e flash puntati. Partner dell’evento e della Camera della Moda è stata Canon che ha avuto uno spazio allestito in via Mercanti a Milano dove ha accolto i visitatori mostrando tutte le novità più recenti. Dalle videocamere, fino alle più compatte macchine fotografiche, alle calcolatrici e alle stampanti multifunzione. Tantissime i nuovi colori (per un nuovo design) della gamma Ixus che abbandona le forme arrotondate (nelle versioni 500 e 510) per diventare più severa nelle forme, ma non di certo nei colori tutti luminosi e bellissimi.

E poi il nuovo gioiellino di casa Canon, la PowerShot G1 X. Tra le numerose caratteristiche degne di nota segnaliamo il sensore Canon CMOS ad alta sensibilità, progettato in esclusiva per questa fotocamera, con lo scopo di raggiungere la stessa dimensione dei pixel e sensibilità del sensore APS-C presente nelle reflex Canon EOS, il sensore CMOS 4:3 da 14,3 megapixel in dotazione a PowerShot G1 X misura 18,7 mm x 14 mm ed è simile – in altezza – al sensore APS-C usato nella gamma Canon EOS. Il sensore ha le stesse dimensioni dei pixel e la struttura di quello presente su EOS 600D, e una superficie di circa 6,3 volte più grande del sensore di PowerShot G12. La capacità di captare la luce del nuovo sensore è 4,5 volte superiore rispetto al sensore presente nella PowerShot G12, e offre una superba qualità d’immagine anche nelle condizioni d’illuminazione più critiche. Il progetto del sensore in dotazione a PowerShot G1 X si avvale della professionalità del team di sviluppatori dei sensori per le reflex Canon, ed eredita molte delle stesse tecnologie presenti nei modelli EOS. Il sensore utilizza la tecnica di riduzione del rumore on-chip per offrire scatti incredibili con il minimo rumore, mentre il read-out a 4 canali consente prestazioni veloci ed elevata reattività. In collaborazione con il potente processore DIGIC 5, il sensore fa parte del più potente HS System realizzato da Canon fino ad oggi, per eccellenti prestazioni in luce scarsa. PowerShot G1 X offre una gamma ISO da 100 a 12.800 alla massima risoluzione, perfetta per riprese in un’estesa gamma di condizioni d’illuminazione. Per offrire un preciso controllo del valore ISO in modalità automatica, la funzione di regolazione Auto ISO consente agli utenti di pre-impostare la massima sensibilità ISO (fino a 1.600) che si intende utilizzare durante le riprese. Gli utenti possono anche specificare in che modo la fotocamera imposta il valore ISO per ottenere il miglior equilibrio tra qualità d’immagine e velocità dell’otturatore per congelare il movimento del soggetto.

Queste sono alcune delle novità presentate da Canon in un’occasione eccezionale quale Milano pret a porter, splendida settimana di colore e immagini, palco perfetto per strumenti di imaging di alta qualità.

Le passerelle viste con l’occhio di Canon ultima modifica: 2012-03-01T10:46:34+00:00 da daniela.schicchi
IQ Test WIFI

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!