Accordo tra IBM e il Governo Italiano: Watson al servizio dell’healthcare

Sorgerà nell’area Expo e comporterà un investimento da 150 milioni di dollari: un centro di ricerca legata all’healthcare e alla piattaforma Watson

Sorgerà nell’area fino a pochi mesi fa occupata da Expo e comporterà un investimento da 150 milioni di dollari. Enrico Cereda, amministratore delegato di IBM Italia, ha annunciato di aver siglato oggi a Boston un accordo con il Governo Italiano nella persona del premier Matteo Renzi per la costituzione di un centro di eccellenza in Italia, a Milano, che lavorerà su sistemi cognitivi legati all’healthcare e alla ricerca sanitaria e servirà tutto il mercato europeo.
Si tratta di un investimento significativo nel nostro Paese, che fa seguito al percorso che il Governo ha portato avanti negli ultimi 24 mesi nell’ottica di accelerare la digitalizzazione del Paese e della pubblica amministrazione.
Cuore tecnologico del nuovo centro sarà la piattaforma Watson, che lavorerà in ambiente cloud sfruttando la tecnologia BlueMix.
Esperti e ricercatori trovranno a Milano un centro di eccellenza europea, volto a sviluppare soluzioni heathcare. Sarà accessibile da partner pubblici e privati, sarà una piattaforma su cui attività di ricerca e sviluppo metteranno in moto un circolo virtuoso.
Lavorerà principalmente su quattro grandi aree di intervento: prevenzione e cura della saluta dei pazienti, attraverso strumenti basati su Watson; sviluppo di protocolli sanitari efficienti; ricerca genomica accelerata da Watson; studio di un modello sostenibile per ottimizzare la spesa del sistema sanitario nazionale.
Le soluzioni di business analytics basate sul modello di Watson che renderanno la pratica medica e tante altre attività nel settore della sanità più precise, mirate ed efficaci, sia dal punto di vista terapeutico sia per quanto riguarda l’efficienza e i risultati economici.
“È un momento importante non solo per IBM, ma per tutti i cittadini italiani” commenta Enrico Cereda, amministratore delegato di IBM Italia. “Grazie a questo accordo, la migliore tecnologia disponibile si combina a uno dei migliori sistemi sanitari nazionali in Europa. Watson darà un nuovo impulso vitale al benessere del cittadino. La struttura che nascerà a Milano darà una spinta significativa in termini di crescita economica e tecnico-scientifica del Paese. L’Italia è tornata a essere un Paese attraente per gli investitori esteri”
Nei prossimi tre mesi saranno definiti i dettagli dell’accordo e i tempi di realizzazione.

Erico_Cereda


Accordo tra IBM e il Governo Italiano: Watson al servizio dell’healthcare - Ultima modifica: 2016-03-31T18:11:25+00:00 da Cecilia Cantadore
IQ Test reti aziendali

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!