Novità e cambiamenti all’interno dei meccanismi del motore di ricerca di Mountain View: Google lancia l’update di tre funzioni per aumentare la nostra sete di sapere.

Aggiornamenti Google Search

L’aggiornamento delle correlate – Fonte: Google

Un recente articolo pubblicato sul blog ufficiale della compagnia californiana ha suscitato particolare interesse nel mondo del web, e in particolar modo in chi vive a stretto contatto con i risultati di ricerca tutti i giorni.
3 le novità implementate da Google, tutte che marciano nella stessa direzione: guidare l’utente nella scoperta di nuovi argomenti, stimolando la curiosità passando da un topic all’altro.

Le nuove funzioni di Google

“Search non serve soltanto a rispondere alle tue domande, ma anche a scoprire cose nuove. Facciamo ricerche per esplorare nuovi argomenti di interesse, per trovare nuovi spunti per idee o cose che pensiamo di sapere già, oppure per scoprire informazioni che non abbiamo mai nemmeno pensato di chiedere.”

Così esordisce il post firmato da Michael Galvez, Product Manager di Google, che introduce in pochi e semplici esempi i cambiamenti apportati all’interno del cervellone del motore di ricerca.
Negli anni la SERP si è arricchita di nuovi elementi che hanno permesso agli internauti di raggiungere una risposta alle proprie esigenze in tempi sempre più celeri ma, oltre a fornire risposte tempestive, Google ora si concentra su come facilitare la scoperta di nuovi argomenti.

Su due focus si sono maggiormente concentrati gli sforzi delle ultime migliorie, vale a dire:

  1. Incremento delle immagini nei risultati di ricerca;
  2. Aggiunta di suggerimenti e correlate pertinenti alle query.

Nella pratica, tutto questo si traduce nelle tre funzioni migliorate in Google:

  • Featured Snippet;
  • Knowledge Panel;
  • Ricerche correlate.

Il miglioramento degli snippet

Particolare attenzione è stata dedicata ai cosiddetti featured snippet, anche conosciuti come “risultati zero”, ovvero i risultati della ricerca che compaiono per primi nella parte alta della SERP.
Fino a questo momento, Google reperiva in giro per il web le informazioni adatte a soddisfare la query, estraendo solo una porzione di testo pertinente in grado di soddisfare subito la richiesta dell’utente.

Da adesso, invece, i featured snippet vengono arricchiti dalla presenza di immagini esplicative, con uno spazio dedicato più ampio e in grado di contenere, oltre al testo e agli elementi visuali, anche correlate inerenti all’argomento richiesto.

Knowledge panel arricchiti

Altro aggiornamento è quello che vede come protagonista il Knowledge panel, il riquadro presente in specifici risultati di ricerca che danno un’anteprima completa di ciò che si sta cercando.
Anche qui Google ha deciso di lavorare sugli argomenti correlati, integrando contenuti annessi a quelli cercati all’interno del Knowledge panel.

Correlate più intelligenti

Infine, un’applicazione ancor più pragmatica dell’intelligenza artificiale di Google: sono in arrivo delle novità che riguardano le ricerche correlate.
In particolar modo, sulla base di una sequenza di ricerche con argomenti con un comune denominatore, Google saprà proporre delle ricerche correlate, questa volta nella parte alta della schermata con tanto di anteprima visuale.
Se, ad esempio, si effettueranno ricerche sulla Coppa del mondo che sarà disputata nel 2018, e subito dopo verranno digitati nomi come Messi, o ancora Neymar, Google proporrà anche i nomi di altri calciatori famosi che potrebbero interessare il lettore e arricchire così i frutti della ricerca.

Google Search migliorata: tre funzioni aggiornate ultima modifica: 2017-12-07T06:52:57+00:00 da Maria Grazia Tecchia

No Banner to display

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!

Entra nella commmunity di Digitalic, seguici!