Come Apple, Google, Pinterest, Twitter descrivono il ruolo del designer.

“Design” è un termine piuttosto generico. Quando qualcuno si definisce “designer” non è chiaro immediatamente di cosa si occupi. Ci sono diverse tipologie di lavori che si indicano con il termine designer, dal settore del design industriale (auto, arredamento) a quello editoriale (riviste e altre pubblicazioni), fino al mondo della tecnologia (siti, app, interfacce utenti). Termini come UX o UI definiscono le diverse tipologie di designer, ecco cosa indicano nel contesto della tech industry.

UX DESIGNER (USER EXPERIENCE DESIGNER)
Con UX designer si identificano coloro che si occupano di come il prodotto viene percepito dagli utilizzatori. Partendo dal presupposto che un problema di design non ha una sola risoluzione giusta, gli UX designers esplorano approcci differenti per risolvere un problema specifico. Hanno la responsabilità di assicurare che il prodotto funzioni in modo fluido, passando logicamente da uno step al successivo. Osservano gli utilizzatori del prodotto, identificando eventuali “blocchi” verbali e non verbali, in modo da agire per arrivare a ottobre la user experience migliore.
Ecco come Twitter definisce il lavoro dell’Experience Designer
Si occupano di: Bozze strutturali di un sito, applicativo web o software, storyboard, sitemap
Strumenti di lavoro: Photoshop, Sketch, Illustrator, Fireworks, InVision

UI DESIGNER (USER INTERFACE DESIGNER)
Mentre gli UX designers si occupano di come il prodotto venga percepito, gli user interface designers si occupano di come il prodotto si presenta. Disegnano ogni pagina web con cui gli utenti interagiscono, rendono in forma grafica ciò che gli UX designer hanno progettato. Ad esempio, l’UI designer sceglie dove posizionare gli elementi nella pagine, definisce lo stile dei contenuti e si assicura che tutti gli elementi abbiamo coerenza.
I compiti degli UI e UX designer sono strettamente collegati, spesso le aziende li affidano a un’unica persona.
Strumenti di lavoro: Photoshop, Sketch, Illustrator, Fireworks

VISUAL DESIGNER (GRAPHIC DESIGNER)
è colui che muove i pixels ed è probabilmente quello che nell’immaginario comune è associato alla parola “designer”. Non si occupa di come gli utenti interagiscono col prodotto, il suo obiettivo è quello di creare icone, bottoni ed elementi visivi belli e accattivanti, usando le font e gli elementi grafici della tipografia. Cura tutti i piccoli dettagli.
Strumenti di lavoro: Photoshop, Sketch
Ecco come Google descrive il lavoro del Visual Designer

INTERACTION DESIGNER (MOTION DESIGNER)
Pensate alle animazioni che compaiono quando aggiorniamo la nostra mail tramite app… sono il lavoro di un motion designer. Se i visual designers lavorano con elementi statici, i motion designer creano animazioni interne a una app. Si occupano di ciò che l’interfaccia fa dopo che l’utente ha dato un comando. Decidono come scorre un menù, che effetti dare ai bottoni, ecc. Il loro lavoro, quando ben fatto, diventa parte integrante dell’interfaccia.
Strumenti di lavoro: AfterEffects, Core Composer, Flash, Origami
Ecco come Apple descrive il lavoro dell’interaction designer

UX RESEARCHER (USER RESEARCHER)
È colui che risponde ai bisogni dell’utente, sa chi sono gli utilizzatori e cosa vogliono. Utilizza ricerche di mercato, interviste agli utilizzatori, feedback degli utenti. Considera il design come un’interazione costante, conduce test per capire quali siano le migliori opzioni di design per soddisfare i bisogni degli utenti. Questa figura è più diffusa nelle grandi aziende, dove è fondamentale analizzare grandi quantità di dati per trarre conclusioni statisticamente significative. A volte gli UX designer svolgono anche il compito degli UX researchers.
Si occupano di: profilazione utenti, A/B test, ricerche di mercato e interviste
Strumenti di lavoro: Mic, Paper, Docs
Ecco come Facebook descrive il lavoro degli UX researchers

FRONT-END DEVELOPER (UI DEVELOPER)
Gli sviluppatori front-end sono responsabili della creazione e dell’implementazione di un’interfaccia funzionale. Di solito il designer UI realizza un mockup statico che poi lo sviluppatore front-end traduce in esperienza interattiva, integrando anche la parte interattiva sviluppata dal motion designer.
Strumenti di lavoro: CSS, HTML, JavaScript

PRODUCT DESIGNER
Il termine “Product designer” è uno dei più utilizzati per descrivere genericamente qualcuno coinvolto nella creazione dell’immagine di un prodotto. Il suo ruolo non è ben definito e può variare a seconda delle aziende. Il product designer può disegnare interfacce, asset visuali, condurre ricerche sugli utenti. Si occupa della creazione del prodotto dall’inizio alla fine, risolvendo i problemi e proponendo più soluzioni differenti. A volte gestisce il team composto dagli altri designer (user experience, user research, visual designer).
Ecco come Pinterest descrive il ruolo del Product Designer

“Cercasi designer”
Alla luce di tutti questi aspetti, quando una startup o un’azienda cerca un designer è necessario tener conto di tutte queste sfaccettature. Si sta cercando qualcuno che sappia creare icone accattivanti oppure che sappia sviluppare un’interfaccia web? I confini tra questi diversi ruoli sono labili, alcune figure professionali sanno ricoprirne più di uno.
diverse tipologie di designer nel mondo della tecnologia

I designer nel mondo della tecnologia. UI, UX: chi fa cosa? ultima modifica: 2015-10-29T16:39:22+00:00 da Cecilia Cantadore
Depositphoto Agosto 2018

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!