Android cambia logo e nome nella versione “Q”, addio ai nomi di dolci

La prossima release di Android non avrà il nome di una prelibetezza dolciaria, mentre il logo del noto OS mobile è stato migliorato e reso più moderno.

Cambiamenti epocali in casa Google: il sistema operativo mobile si rifà il look, cambiando il logo e il nome della prossima versione di Android Q.

Coloro che aspettavano con impazienza di conoscere il nome completo di Android Q, resteranno a bocca asciutta. È Google stessa, nella persona di Sameer Samat, ad annunciare in via ufficiale sul blog della società due grandi novità che interesseranno il famoso sistema operativo mobile.

Nuovo logo android

Questione di chiarezza

Sin dalle sue origini, le diverse versioni di Android hanno seguito una progressione alfabetica, la cui lettera veniva di consueto associata ad un dolce diverso.
E così Cupcake, Donut, Eclair, Froyo, Gingerbread, Ice Cream Sandwich, ma anche Jelly Bean, KitKat, Lollipop, Marshmallow, Nougat, Oreo e, infine, Pie, non indicavano solo deliziose dolciarie, ma accompagnavano le diverse edizioni del sistema operativo Android nella sua crescita.

Fino all’arrivo di Android Q, quando in Google si sono resi conto che, per quanto divertente, la tradizione di mettere questi dolci appellativi alle release di Android non poteva più continuare.
Il motivo, spiegano da Mountain View, è da ricondursi alla necessità di avere nomi che siano chiari a tutti, in qualsiasi parte del mondo.

Samat, VP of Product Management di Android, scrive:

“Ad esempio, L e R non sono distinguibili quando si parla in alcune lingue. Quindi, quando alcune persone ci hanno sentito dire ad alta voce Android Lollipop, non era intuitivamente chiaro che si riferiva alla versione dopo KitKat. È ancora più difficile per i nuovi utenti Android, che non hanno familiarità con la convenzione di denominazione, capire se il loro telefono esegue l’ultima versione.”

La soluzione più appropriata per il team di Big G, dunque, è sembrata quella di adottare la denominazione numerica: per questo motivo, la prossima versione di Android sarà semplicemente Android 10.

Un nuovo logo per Android

Android logo 2019

Ma le novità non riguardano soltanto la decisione di numerare le future versioni di Android, quanto anche il restyling del logo del brand.
Da sempre, il logo testuale del sistema operativo mobile di Google è stato affiancato in maniera non ufficiale dalla mascotte Android, un simpatico robottino verde che è cresciuto insieme all’ecosistema del noto OS.

Ragion per cui in Google hanno deciso di riservargli un posto speciale, inglobandolo direttamente nel logo ufficiale di Android 10. Inoltre, la scritta Android, uguale dal 2014, ha cambiato anche font: lettere snellite e moderne, per un look decisamente più fresco e al passo coi tempi.
Cambio anche nelle tonalità di colore del logo di Android: se la scritta perde il classico “green”, assumendo ora una colorazione nera, è il faccione di Android a rimanere verde. Non la solita nuance: il verde del nuovo logo è più carico, più scuro e vivido rispetto al passato.


Android cambia logo e nome nella versione “Q”, addio ai nomi di dolci - Ultima modifica: 2019-08-24T07:00:16+00:00 da Maria Grazia Tecchia

Giornalista, blogger e content editor. Ha realizzato il sogno di coniugare le sue due più grandi passioni: la scrittura e la tecnologia. Esperta di comunicazione online, da anni realizza articoli per il web occupandosi della tecnologia a più livelli.

IQ Test Storage Intelligente

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!