Google Foto reinventa le “Storie” per rivivere ricordi passati

Un nuovo aggiornamento dell’app di Google dedicata alle fotografie permette di rivivere i ricordi attraverso scatti passati.

Memorie di Google Foto

Buone nuove dal fronte di Mountain View: attraverso il blog ufficiale di Google, si apprende che presto tutti gli utenti che usano Google Foto potranno fare uso di una funzionalità aggiuntiva piuttosto interessante.
Si tratta in realtà di una feature già familiare agli utenti di Facebook e Instagram, rivisitata per essere adattata all’animo di Google Foto: le “Storie” nell’app di Big G prendono il nome di Memorie.

Cosa sono le Memorie di Google Foto

A metà strada tra le Storie di Facebook e Instagram e la proposta dei Ricordi di Facebook, la funzione Memorie permette di fare una passeggiata tra i ricordi, senza affannarsi nelle ricerche del proprio album fotografico virtualmente infinito in Google Foto.

Questa funzione ricorda le famose Storie dell’universo di Facebook Inc., in quanto saranno proposte all’interno di bubble rotondi nella parte più alta della schermata principale dell’app.
Ma riprendono, però, il carattere personale dei “ricordi” su Facebook, ovvero quella particolare sezione che compare ogni volta che il social network di Zuckerberg vuole ricordarci di qualche post condiviso in quella stessa giornata ma anni addietro.

Stiamo usando l’apprendimento automatico per curare ciò che appare in Memorie, quindi non devi analizzare molti scatti duplicati e puoi invece riflettere su quelli migliori, dove le foto sono di buona qualità e tutti i bambini sorridono”, scrive Shimrit Ben-Yair, Direttore di Google Foto, continuando a spiegare che Google sa bene che non sempre rivedere un ricordo passato potrebbe essere di nostro gradimento.

A tal proposito, il team di Google ha pensato di concedere la possibilità di nascondere un ricordo, selezionare un periodo da non ricordare, o ancora di disattivare totalmente la funzione Memorie.

Ma un ricordo rivissuto non è tale se non condiviso con le altre persone presenti al momento dello scatto: ecco il motivo per cui sarà anche possibile condividere in chat private le foto dei ricordi di Google Foto con i propri cari.

Questa nuova funzione è in roll-out da venerdì 13 settembre, e arriverà in maniera automatica a tutti gli utenti della famosa app per l’archiviazione delle foto.


Google Foto reinventa le “Storie” per rivivere ricordi passati - Ultima modifica: 2019-09-15T08:40:14+00:00 da Maria Grazia Tecchia

Giornalista, blogger e content editor. Ha realizzato il sogno di coniugare le sue due più grandi passioni: la scrittura e la tecnologia. Esperta di comunicazione online, da anni realizza articoli per il web occupandosi della tecnologia a più livelli.

IQ Test Storage Intelligente

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!