Digitale Decade : il contest creativo by Depositphotos

Al via l’edizione 2016 di Digitale Decade , competizione creativa nata da un progetto di Designcollector e supportata dall’agenzia microstock Depositphotos

Al via l’edizione 2016 di Digitale Decade , la competizione creativa nata da un progetto di Designcollector e supportata dall’agenzia microstock Depositphotos e da Curioos – marketplace di artisti digitali.
Gli artisti digitali di tutto il mondo si riuniscono per mostrare una terra in cui i problemi globali sono risolti.
Quest’anno il tema di Digitale Decade è un mondo in cui i problemi globali sono stati risolti. Gli argomenti trattati includono, fra gli altri, i cambiamenti climatici, la guerra, la discriminazione razziale, la disoccupazione, diseguaglianze tra i sessi, la criminalità e la malattia. Le opere digitali saranno valutate da una giuria internazionale. I migliori lavori prenderanno parte ad un’esposizione che si terrà a Londra quest’estate.
Chiunque è invitato a partecipare al contest Digitale Decade e alcuni nomi ben noti hanno già aderito al concorso: Louise Mertens, Evgeny Solovyov, Philip Khodas, Giacomo Carmagnola and altri 20 ancora.
È sufficiente andare su digitaldecade.net per registrarsi entro il 30 Aprile ed essere pronti ad inviare la propria creazione entro il 30 Maggio. Gli artisti sono invitati a sottoporre un poster che misuri 100×150 (40x60in).
 
“NON C’E’ UN PIANETA B”
Viviamo in un’era di diminuzione di marcia ecologica come una questione economica e di crisi politica sulla Terra. L’unico pianeta che abbiamo e che non dobbiamo dare per scontato. Non c’è un Pianeta B. L’idea è di portare l’attenzione ai problemi che il pianeta sta attualmente affrontando – economici, ambientali, politici – e come il ns. pianeta sarebbe senza di questi. Vorremmo che tu creassi un’opera per l’esposizione che raffiguri come un problema importante/grave sia se risolto dall’essere oppure o non più esistente. Puoi pensare “Immagina che non ci sia…..”, come tuo approccio al progetto.
Matt Volato, Founder e Ceo di Curioos, ha commentato: “Le opere sono più eloquenti delle parole. Immagina un mondo senza differenze sociali. Immagina un mondo senza distruzione ambientale. Immagina un mondo senza guerra. Se lo puoi immaginare, lo puoi creare”.


Digitale Decade : il contest creativo by Depositphotos - Ultima modifica: 2016-04-20T11:01:46+00:00 da Cecilia Cantadore
IQ Test Cyber Security

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Qui trovi la nostra Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!