Il tablet di punta di Apple presenta in alcuni casi piegature più o meno accentuate: un nuovo caso sta creando scompiglio per la nota azienda di Cupertino, e sembra proprio che il fantasma del bendgate del passato voglia ritornare alla carica per rovinare la reputazione di uno dei prodotti tecnologici migliori del 2018, ecco costa sta accadendo ad alcuni modelli di iPad Pro.

iPad Pro e Apple Pencil

Anche questa volta alcuni consumatori stanno facendo i conti con un’anomalia fisica che però interessa i dispositivi dedicati all’utenza business.
Il problema riguarda la scocca in metallo del nuovo e sottilissimo iPad Pro: un difetto che sembra riscontrarsi tanto dopo poche settimane d’utilizzo quanto subito dopo l’acquisto.

A dar più voce alla questione è come al solito TheVerge, che ha chiesto ad Apple di commentare l’accaduto dopo che lo stesso Chris Welch si è ritrovato dinanzi a ben due casi di iPad Pro piegato.
La prima volta, sembra che l’anomalia si sia presentata dopo due settimane di utilizzo, ma anche dopo averne richiesto la sostituzione, e addirittura appena tirato fuori dalla scatola, il nuovo iPad Pro risultava leggermente curvo come testimonia la foto.

iPad Pro si piega

iPad Pro si piega – Fonte: TheVerge.com

L’ammissione di Apple

La compagnia ha prontamente replicato alla redazione di The Verge, senza alcun timore e basandosi sulla certezza della solidità del proprio, lussuoso, terminale.
Nello specifico, sembra che Apple reputi “normale” quanto accade al nuovo iPad Pro, e spiega che la flessione è dovuta al processo di produzione.
In seguito ad un raffreddamento di plastiche e metalli, a detta dell’azienda, è normale una minima torsione del corpo del dispositivo.

Da Cupertino spiegano che questa piccola curvatura non dovrebbe quindi peggiorare nel tempo, né tantomeno inficiare le performance del dispositivo stesso.

Le proteste dei consumatori

Nel frattempo, però, a dispetto di quanto dichiarato da Apple sul normale tasso di richiesta di sostituzione, gli utenti sono sempre più indignati e le segnalazioni si moltiplicano in rete.
La piega sembra interessare tanto i modelli da 11 pollici quanto quelli da 12.9, con una leggera propensione del modello LTE a questo tipo di anomalia estetica.

Le segnalazioni sono aumentate da quando il famoso YouTuber JerryRigEverything ha pubblicato online un video mentre si appresta ad eseguire drop test sull’iPad Pro, dove in molti hanno trovato davvero troppo semplice spaccare il corpo del tablet ed in seguito a una pressione per nulla violenta.

Estremizzazioni a parte, è chiaro che un dispositivo come iPad Pro necessita di una certa cura: per quanto l’involucro sia costituito di materiali tra i più pregiati impiegati nel settore, si tratta comunque di un dispositivo molto sottile e con ampia superficie.
Per il momento, dunque, sembra scongiurato il rischio del bendgate che aveva già afflitto i dispositivi di Apple nel 2015, quando i suoi iPhone 6 Plus si piegavano un po’ troppo facilmente.

IQ Test reti aziendali

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!