Telegram a pagamento: in arrivo una versione “Premium” senza pubblicità

Tutte le caratteristiche attualmente gratuite rimarranno tali, e gli utenti regolari potranno continuare a godersi Telegram senza costi

Entro la fine del mese debutterà una versione di Telegram a pagamento, una modalità premium dell’app, una sorta di abbonamento che elimina qualsiasi forma di inserzione pubblicitaria. Ad annunciarlo il fondatore della famosa app di messaggistica Pavel Durov. L’abbonamento, i cui costi sono al momento sconosciuti, permetterà agli utenti che sottoscriveranno l’offerta di avere una versione del social privo delle pubblicità ufficiali dell’azienda, all’interno di gruppi e canali di conversazione. Al momento i messaggi pubblicitari sono presenti su tutti i canali con un’audience di oltre 1.000 utenti. Per le chat individuali non cambierà ovviamente nulla, visto che non sono presenti banner.

Telegram a pagamento, sarà un abbonamento economico

Si tratterà di un abbonamento economico e ai gestori dei canali potrebbe inoltre essere offerta la possibilità di disabilitare la comparsa delle inserzioni. Utilizzare il condizionale è d’obbligo, poiché il team al lavoro sull’app sta ancora conducendo analisi e valutazioni in merito. Durov sottolinea inoltre che gli utenti non vedranno mai comparire alcuna forma di pubblicità all’interno delle chat private, individuali o di gruppo.

La decisione di ricorrere all’advertising aveva fatto storcere il naso a molti, ma secondo il fondatore di Telegram la mossa si è resa necessaria per garantire che lo sviluppo potesse proseguire, finanziandolo economicamente e garantendo così una qualità elevata del servizio offerto.

telegram a pagamento

Abbiamo già iniziato a lavorare su questa nuova funzionalità e prevediamo che verrà lanciata questo mese”, ha dichiarato Pavel Durov: “Potrebbe assumere la forma di un abbonamento a basso costo, che consentirebbe a qualsiasi utente di supportarci direttamente e finanziariamente lo sviluppo di Telegram, senza vedere annunci nei canali“.

Importante. Tutte le caratteristiche attualmente gratuite rimarranno tali, e gli utenti regolari potranno continuare a godersi Telegram senza costi, per sempre. “La maggior parte degli utenti noterà a malapena i cambiamenti“, assicura Durov.

Ricordiamo che durante l’ultimo blackout di oltre 5 ore che ha interessato (anche) WhatsApp , la piattaforma di Durov ha registrato un incremento record per quanto riguarda la registrazione e l’attività degli utenti. In particolare il numero di nuovi utenti nella giornata di lunedì ha raggiunto e superato quota 70 milioni.


Telegram a pagamento: in arrivo una versione “Premium” senza pubblicità - Ultima modifica: 2021-11-11T11:40:13+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

IQ Test Intelligenza Artificiale

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Qui trovi la nostra Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!