By Il Testardo

Twitter: @IlTestardoBlog

Un attacco punto per punto. Samsung presenta il prodotto più atteso del Mobile World congress: Il Galaxy Note 8.0 e sferra un attacco frontale al piccolo della Mela: l’iPad mini.

Un prodotto che entra direttamente in competizione con l’iPad Mini. Il Note 8.0 offre un’ulteriore novità alla categoria dei tablet; dotato di prestazioni  avanzate e design compatto ed ergonomico  il Galaxy offre una nuova e ancor più semplice esperienza d’uso , grazie all’avanzato multi-tasking che gestisce diverse applicazioni anche durante le chiamate vocali , inoltre nell’angolo  in basso a destra, l’alloggiamento per la S-Pen. Una linea che piace e che è diventata un segno distintivo della famiglia Galaxy, riproposta ora su una dimensione di schermo ben più grande di 8”. 

 

Lo schermo non è in formato 16:9 bensì in 16:10, uno schermo un po’ più ampio che garantisce una migliore leggibilità e più spazio per i contenuti e le applicazioni. La risoluzione dovrebbe essere quella confermata dai rumors:  1280 x 800 e tecnologia LCD,  per non incidere troppo sui costi. Confermata anche la videocamera posteriore senza flash, quasi sicuramente un modulo da 5 megapixel come avallato dalle specifiche pubblicate da qualche sito straniero. Le innovazioni  non mancano sul nuovo Note , ad esempio l’opzione “Dual View”, che divide in due parti lo schermo  permettendo  di gestire contemporaneamente più applicazioni. Sono infine pre-installati nuovi contenuti e servizi , tra cui il “Video Hub” per accedere a migliaia di film.

La funzione Reading Mode trasforma il tablet in un lettore e-Book, fornendo le condizioni per una lettura comoda ed ottimale di un buon libro. Inoltre, con Smart Remote e’ possibile trasformare GALAXY Note 8.0 in un telecomando per gestire senza problemi Smart TV e lettori DVD & Blu-ray.

Il nuovo Galaxy Note 8 dovrebbe avere a bordo 2 GB di RAM e un processore quadcore  e se il prezzo fosse davvero abbordabile,  si profila all’orizzonte una nuova guerra Apple – Samsung per il mercato dei tablet di fascia media. 

Ma rispetto all’ iPad Mini,  come si posiziona ? Diamo un’occhiata.

Display

I display hanno la stessa dimensione, ma il Note è un’po’ più nitido e ha 189 pixel per pollice

 

Processore

 

Il Note 8.0 ha il processore più potente, ma di sicuro Apple non starà a guardare.

 

RAM

 

Il Galaxy quadruplica la Ram del mini.

 

 

Capacità

 

Samsung salta il modello con 16 gb , per il resto le macchine sono uguali , da segnalare la “solita” SD disponibile sul note.

Connessione

In entrambi i Tablet sono presenti vari modelli con wifi e wifi + dati mobili.

Fotocamere

 

Le telecamere non sono mai il punto di forza su un tablet, ma entrambi  fanno il loro mestiere.

A questo punto è lecito chiedersi “chi vince?”  Da questa tabella esce meglio il Note , ma ricordiamoci che è uscito dopo ; inoltre l’ios , a parer mio, è ancora più avanti.

Sicuramente sono due ottimi prodotti al top della tecnologia….. a voi la scelta.

 

Samsung Galaxy Note 8 all’attacco dell’iPad ultima modifica: 2013-02-26T17:26:31+00:00 da Francesco Marino
IQ Test WIFI

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!