A caccia di like: conservare ricordi e aiutare l’ambiente

A caccia di like: conservare ricordi e aiutare l’ambiente

Creare e conservare ricordi e aiutare l’ambiente allo stesso tempo, è possibile: i social network e la caccia di like **Di Antonella Tagliabue Qual è l’impronta ecologica della nostra memoria? Ha un impatto la ricerca, gestione, conservazione e condivisione delle immagini che illustrano ogni momento della nostra vita? E quanti si fanno carico di custodire non solo la propria storia ma quella della famiglia? Raccogliere fotografie, creare album, recuperare vecchi filmini. In pratica mettere...
La questione ambientale, Trump e la volontà di Dio

La questione ambientale, Trump e la volontà di Dio

La questione ambientale sull’energia ha un nuovo capitolo biblico. A inizio marzo il Presidente Usa Donald Trump e il Segretario degli Interni Ryan Zinke hanno ricevuto una lettera firmata da alcune centinaia di leader religiosi che dichiaravano inaccettabili le perforazioni off-shore alla ricerca di gas e petrolio, a causa dei rischi a cui venivano sottoposti gli oceani e le comunità costiere appartenenti a Dio. “Come gente di fede abbiamo il dovere di amare il prossimo. L’oceano...
Il futuro del lavoro secondo il World Economic Forum

Il futuro del lavoro secondo il World Economic Forum

Il futuro del lavoro sarà caratterizzato da 30 milioni di robot, le previsioni, presentate al World Economic Forum di Davos nel Rapporto “The future of Jobs”, anticipano lo spostamento della robotica da un ambito scientifico alla vita di tutti i giorni. Entro il 2019 nelle nostre case saranno presenti non meno di 30 milioni di robot intelligenti, oltre ai circa 2,6 milioni impiegati nell’industria. Di Antonella Tagliabue* World Economic Forum the Future of Jobs Sarà un processo graduale e non...
Green economy in logica 4.0: dalla logistica alle stalle

Green economy in logica 4.0: dalla logistica alle stalle

La green economy e l’industria 4.0 potrebbero essere due tappe dello stesso percorso, a vantaggio di tutti Di Antonella Tagliabue* Fatti, non solo parole. Di Industry 4.0 si è molto discusso. E, per molti analisti, stiamo ancora vivendo una fase pilota, mentre il passaggio reale alla vera industria 4.0 avverrà tra il 2025 e il 2030. Ma se si parla di green economy  in una logica 4.0 occorre cominciare a vedere quel che già succede; tra le premesse c’è una vera e propria rivoluzione smart, che...
“Dimmi di no”: cosa possiamo imparare dagli Amish sulla tecnologia

“Dimmi di no”: cosa possiamo imparare dagli Amish sulla tecnologia

Gli Amish sono tradizionalmente considerati nemici della modernità. Sembrerebbe invece che non siano a-tecnologici e di sicuro non per partito preso. *di Antonella Tagliabue Alzi la mano chi è in grado di immaginare come vivremo tra 30 anni. Probabilmente la nostra vita sarà caratterizzata dall’accesso – alle informazioni, ai prodotti e servizi, alle relazioni. Forse non possiederemo un’automobile ma potremo utilizzarne una tutte le volte che vogliamo. Magari vivremo una vita sempre...
Dimmi come mangi …ti dirò se sei etico

Dimmi come mangi …ti dirò se sei etico

Dimmi come mangi. Manzo brasiliano, agnello neozelandese e vino dal Sud Africa. Ogni giorno sulle nostre tavole arrivano prodotti da tutto il mondo. Ma noi siamo davvero quello che mangiamo? Il cibo può essere sostenibile? Un particolare regime alimentare può diventare una questione di identità. Lo è sempre stato per motivi religiosi e culturali, ora anche per scelte di vita. di Antonella Tagliabue* Da qualche tempo sui giornali e sui social network è in atto una sorta di gara a quale cibo sia...
Green Economy: 3F + 3F

Green Economy: 3F + 3F

Fashion, Food e Forniture. Le 3 F del made in Italy sono anche le 3 F della Green Economy, come abbiamo tante volte raccontato * di Antonella Tagliabue La moda ecosostenibile sta uscendo dal recinto di una nicchia di mercato militante tant’è che, in occasione dell’ultima Milano fashion week, il Green Carpet è stato uno dei momenti più glamour e di grande visibilità. Il cibo etico in tutte le sue dimensioni, dal biologico al chilometro zero, registra importanti tassi di crescita in Italia e...
L’ Innovazione contro i disastri della natura

L’ Innovazione contro i disastri della natura

Per contrastare i disastri della natura, in Italia moltissimo è stato fatto per la costruzione di case ed edifici green, efficientamento energetico, per gli arredi, per gli oggetti della nostra vita quotidiana e anche per quanto riguarda la gestione dei cantieri di lavoro e la riduzione delle emissioni nocive. Allora quali sono le sfide quasi impossibili per gli innovatori nostrani che vogliono cimentarsi con la natura? Le prove più stimolanti potrebbero essere legate al combatterne e...
5 cose che un uomo può fare per ridurre il divario di genere

5 cose che un uomo può fare per ridurre il divario di genere

Il 2186 sarà un anno importante, quello della parità economica tra uomo e donna e della riduzione del divario di genere . A dirlo è il World Economic Forum che stabilisce che ci vorranno ancora ben 170 anni per annullare le differenze di salario e accesso al lavoro, nonostante già oggi in 95 paesi le donne che frequentano l’università hanno superato gli uomini. di Antonella Tagliabue Secondo il Global Gender Gap Report 2016 l’Islanda è al primo posto per l’ottavo anno consecutivo con l’87% del...
Tecnologia green nel lavoro, nel food e nel tempo libero

Tecnologia green nel lavoro, nel food e nel tempo libero

Dal lavoro al cibo e al tempo libero, la tecnologia green pervade tutti i settori. Facciamo il punto della situazione su quanto accadrà, già oggi e nel prossimo futuro, in Italia. di Antonella Tagliabue Tecnologia green: il pensiero di Marco Gisotti Giornalista, Direttore Scientifico di Green Factor ed esperto di green jobs. Cosa significa parlare di tecnologia green applicata al mondo del lavoro? La migliore delle tecnologie è nulla senza un essere umano che la guidi, la programmi, la...
La finanza si fa verde al G7 Ambiente. Il ruolo delle banche per il green

La finanza si fa verde al G7 Ambiente. Il ruolo delle banche per il green

Si è tenuto a metà giugno a Bologna il G7 Ambiente. L’attenzione era rivolta alle mosse di Trump che ha annunciato di non voler rispettare gli accordi di Parigi sul clima. ** di Antonella Tagliabue Staremo a vedere cosa succederà nel corso delle prossime settimane e se la partita sull’ambiente creerà dei nuovi scenari di alleanze globali prima impensabili. Un punto cruciale dei trattati multilaterali è che coinvolgono tutti, paesi ricchi e poveri, quindi dovrebbero creare un senso comune di...
Tempo di rendere conto della sostenibilità del business

Tempo di rendere conto della sostenibilità del business

È Tempo di rendere conto della sostenibilità del business. Lo scorso 15 novembre con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Legislativo 254/2016 si è data attuazione alla normativa europea in materia di non-financial reporting. Prevede che “le imprese di grandi dimensioni che costituiscono enti di interesse pubblico e che, alla data di chiusura del bilancio, presentano un numero di dipendenti occupati in media durante l’esercizio pari a 500” devono elaborare una dichiarazione di...
50 sfumature di verde, il green diventa sexy e mobile

50 sfumature di verde, il green diventa sexy e mobile

Dalle auto elettriche ai mezzi di trasporti condivisi, dai robot che puliscono i fondali marini alla casa che si sposta: la mobilità si fa verde *di Antonella Tagliabue Iniziamo dal codice della strada. Prendere una multa non è mai piacevole ma potrebbe essere in parte consolatorio se la Polizia Locale, pur non essendo amica vostra, ha scelto di stare dalla parte dell’ambiente. Poche settimane fa è entrata in servizio la vettura Nissan e-NV200 realizzata per il Comune di Magliano Sabina, in...
IoT: il nostro frigorifero può cambiare il mondo?

IoT: il nostro frigorifero può cambiare il mondo?

Quando penso all’Internet of Things (IoT) non posso evitare di chiedermi cosa direbbe il mio frigorifero se potesse parlare. L’IoT, si sa, rivoluzionerà la nostra vita. Per alcuni versi lo sta già facendo. *di Antonella Tagliabue Siamo oltre la fase dello stupore iniziale di un mondo interconnesso dove l’IoT ha innanzitutto a che fare con la riduzione dei tempi di tutte le cose: di progettazione e produzione, di offerta di beni e servizi personalizzati e di trasformazione dei dati in valore....
Coese, circolari e resilienti: l’identikit delle imprese innovative italiane

Coese, circolari e resilienti: l’identikit delle imprese innovative italiane

Punto G L’innovazione in Italia è verde e in ottimo stato di salute. E non si tratta solo della capacità di ideare prodotti e servizi. La vera rivoluzione sta nei nuovi modi di fare economia e sviluppo. Grazie a imprese che vengono definite coese, circolari e resilienti. Un fenomeno che ha già una dignità statistica significativa. *di Antonella Tagliabue Secondo l’ultimo rapporto “Coesione è competizione” (Fondazione Symbola e Unioncamere) infatti le imprese se sono coesive — se, cioè,...
Chi dice disruption dice verde

Chi dice disruption dice verde

La parola d’ordine per quanto riguarda le tecnologie, anche in chiave green, è disruption. In questo caso l’urgenza è dettata da scadenze precise, innanzitutto quelle stabilite durante la Conferenza di Parigi per contenere il riscaldamento globale entro i due gradi centigradi. E la chiave di volta di una disruption in grado di salvare il pianeta è l’energia. *di Antonella Tagliabue Bill Gates parla da tempo di un “Energy Miracle” sostenendo che “c’è bisogno di dosi incredibilmente massicce di...
Dateci campo e il mobile salverà il mondo

Dateci campo e il mobile salverà il mondo

Punto G In futuro la tecnologia darà il suo contributo nel rendere la vita sul pianeta più giusta e sostenibile, secondo modalità mobili che non erano immaginabili anche solo fino a pochi anni fa di Antonella Tagliabue Ci sono persone nel mondo che possiedono un cellulare ma non hanno accesso diretto all’acqua o persino all’elettricità che serve per ricaricare il telefonino o qualsiasi altro dispositivo mobile. Eppure grazie agli smartphone oggi milioni di persone in paesi poveri possono – ad...
L’intelligenza artificiale ci porterà nello spazio?

L’intelligenza artificiale ci porterà nello spazio?

Punto G di Antonella Tagliabue* Al World Economic Forum è stato centrale il tema dell’intelligenza artificiale, che sembra essere strettamente collegato a un concetto di sostenibilità, soprattutto in termini di automazione dei sistemi energetici e di soluzioni in grado di pensare autonomamente a evitare effetti nocivi per l’ambiente. Capi di Stato, leader di aziende globali, rappresentanti del mondo delle Università, delle organizzazioni non governative e intellettuali si sono riuniti a Davos...
Un’enciclica che vale la pena ricordare

Un’enciclica che vale la pena ricordare

PuntoG Papa Francesco, spiega il legame tra uomo e ambiente e dedica grande attenzione alle grandi potenzialità della tecnologia di Antonella Tagliabue* Albert Einstein non doveva avere grande considerazione per la memoria. Pensava che fosse “l’intelligenza degli idioti” e che non bisognasse mai memorizzare quello che si può trovare in un libro. Però potrebbe essere cosa buona e giusta ricordare, appunto, quello che in certi libri si può trovare. Ci sono libri di cui si è...
Data Center: 50 sfumature di verde

Data Center: 50 sfumature di verde

PUNTOG Il green cloud dovrebbe essere una specie di apostrofo rosa tra le prole tecnologia e ambiente. Una nuvola verde in grado di far piovere benefici grazie alla tecnologia che diventa responsabile di Antonella Tagliabue* Secondo Pike Research l’adozione diffusa di soluzioni cloud potrebbe portarci a una riduzione della spesa per consumi energetici nei data center di tutto il mondo del 38% entro il 2020. Inoltre il mercato dei data center verdi dovrebbe crescere a un tasso di circa il 30%...
Fate colpo con il green, è meglio delle Kardashian

Fate colpo con il green, è meglio delle Kardashian

Punto G di Antonella Tagliabue*  Nessuno vuole parlare di green, nemmeno nelle cene radical-chic, meglio le sorelle formose. Eppure l’ecologia può offrire così tanti spunti appassionanti, basta guardare nella giusta direzione. Sapevate per esempio che… L’ambiente è un argomento che scalda i cuori a fatica, con il quale è difficile usare la leva della simpatia. E, diciamolo, può essere noioso. Anche molto noioso. Al posto di prospettarci un eccitante futuro troppo spesso si cade nella...
AAA cercasi esperti di informatica (per far del bene)

AAA cercasi esperti di informatica (per far del bene)

AAA cercasi esperti di informatica su www.volontariperungiorno.it di Antonella Tagliabue “Volontari per un Giorno è la più grande campagna di volontariato mai realizzata a Milano e provincia, che mette in contatto centinaia di associazioni con chi vuole provare a impegnarsi a favore degli altri. Si rivolge a cittadini e imprese con l’obiettivo di contribuire alla realizzazione di progetti di solidarietà, mettendo a disposizione il proprio tempo. Per l’edizione 2013 (la terza) è...
Punto G – Greenwashing

Punto G – Greenwashing

[issuu width=550 height=335 backgroundColor=%23222222 documentId=120204183440-0b51b850a941411bbcab2a81f5c7268a name=puntog_greenwhoshing username=framarin tag=digitalic unit=px id=f29330b7-fd0f-5943-6df3-8dc0be44ad24 v=2] Specchio delle mie brame, chi è l’azienda più verde del reame? Probabilmente lo scopriremo a nostre spese o, forse, non lo sapremo mai. A fine novembre l’Università di Leeds nel Regno Unito ha pubblicato una ricerca basata sull’analisi di quattromila bilanci di sostenibilità...
Punto G – Digitalic n.1

Punto G – Digitalic n.1

[issuu width=550 height=335 backgroundColor=%23222222 documentId=111006144133-988b7046057a45a1af6eb4ad67cead08 name=punto_g_antonella_tagliabue username=framarin tag=green unit=px id=fe58661d-9f3a-fbc7-e01d-a60e32936a8e v=2] Green economy ma di segno rosso. Un altro effetto devastante della crisi è l’aver fatto passare in secondo piano le questioni ambientali, in una sorta di ritorno al passato, quando per occuparsi di ecologia occorreva un evento catastrofico o potenzialmente...