1 Petabyte: è la capacità di storage del cervello umano

Quanto è la capacità del cervello umano? quanti dati può archiviare? 1 Petabyte: è la capacità di storage del cervello umano

Il cervello umano, come tutti sanno, può immagazzinare una quantità impressionante di informazioni.
Ma quante esattamente? Gli scienziati, da tempo hanno scoperto che i ricordi vengono archiviati sotto forma di percorsi elettrici (no è molto diverso da quello che fanno i computer). Nessuno però, fino ad oggi, era stato in grado di quantificare esattamente quanti dati possono essere archiviati. I ricercatori del Salk Institute hanno usato il modello di un neurone di ratto per arrivare ad una definizione accurata della capacità di storage del cervello umano: si tratta di 1 Petabyte, 10 volte di più di quello che si credeva.

1 Petabyte: è la capacità di archiviazione dati del cervello umano

I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista scientifica eLife. Come i computer, i nostri cervelli hanno una capacità impressionante di immagazzinare ricordi. Gli scienziati sanno da tempo che i ricordi nel cervello sono “stoccati” come modelli di impulsi elettrici che si muovono tra i neuroni. Ma non sono mai stati in grado di quantificare quante informazioni potrebbe memorizzare. Ora i ricercatori del Salk Institute (http://www.salk.edu/) hanno usato modelli di neuroni di ratto per dare una nuova stima alla capacità del cervello umano: un Petabyte, 10 volte di più rispetto ai calcoli precedenti.
Questa valutazione è stata possibile grazie alla precisa ricostruzione di un modello digitale.

Il segreto sta nelle sinapsi, lo spazio tra due neuroni, responsabile dell’archiviazione. Ogni sinapsi può contenere 4,7 bit di dati che moltiplicato per il numero presente nell’encefalo, fa 1 Petabyte, ovvero 1.000 TB, cioè 1.024.000 GB. Secondo alcuni la cifra andrebbe rivista verso l’alto. Il cervello dei topi, pur avendo diverse somiglianze con quello umano non è esattamente uguale e il numero, nonché la dimensione, delle sinapsi può variare da individuo ad individuo. Queste considerazioni porterebbero la capacità del cervello umano a 5 o 10 Petabyte. Rimangono comunque molti altri aspetti da indagare riguardo a questa incredibile capacità di storage del cervello, ad esempio il modo con cui in effetti funziona. Rispondere a questa domanda permetterebbe di progettare computer molto più efficienti nella gestione della memoria e nel deep learning.
1 petabyte cervello umano


1 Petabyte: è la capacità di storage del cervello umano - Ultima modifica: 2016-05-23T08:29:10+00:00 da Francesco Marino

Giornalista esperto di tecnologia, da oltre 20 anni si occupa di innovazione, mondo digitale, hardware, software e social. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore. È il fondatore e direttore responsabile di Digitalic

IQ Test reti aziendali

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!