Sempre più wearable technology. Il Ces di Las Vegas sancisce una nuova era nel mondo della tecnologia: la nuova terra di conquista è il corpo, il corpo umano.
Si moltiplicano i dispostivi elettronici da indossare, non è una moda passeggera ma la nuova forma che sta assumendo l’hardware. È un mercato giovane con molti differenti tentativi di trovare la strada giusta.
Il CES presenta molte novità smart: smatwatch, smartband, ma anche smartcar, smarthome.
Oltre alla personalizzazione estrema l’altro grande trend è Internet delle cose. Tanti i sistemi per l’automazione della casa, gli hobby, il lavoro la cui funzione principale prevede necessariamente il collegamento alla rete.
Il mondo dell’IT si estremizza insomma: hardware estremamente specializzato, da indossare o usare per attività molto specifiche, che richiede una grande rete perfettamente integrata in cui i dati possano essere scambiati facilmente tra differenti App, software sistemi. Alla estrema polverizzazione dei dispositivo corrisponde una necessaria standardizzazione delle applicazioni, del cloud, delle connessioni.
Certo i nuovi hardware presentati sono affascinanti e lasciano immaginare ancora molte evoluzioni.

Swarovski Shine, Wearable alla moda

Misfit, l’azienda che ha creato Shine, il bottone di alluminio pieno di sensori per lo sport, ha creato insieme a Swarovski il braccialetto intelligente più fashion del CES. Si chiama Swarovski Shine ed è un grande cristallo rotondo. È disponibile in due modelli: trasparente e viola, quello viola non ha bisogno di essere ricaricato, dato che si alimenta con l’energia solare. I principio è quello dello Shine: la parte centrale rotonda contiene tutti i sensori e in questo caso è ricoperta con un cristallo plastico di Swarovski che può essere indossato così (come ciondolo ad esempio) o completato con 9 diversi accessori moda. Funziona anche da orologio ed è impermeabile. Sarà disponibile da febbraio con costi che vanno da 170 a 250 dollari.

————————————————————————————————————————-

Lo smartwatch sportivo, che metti la sera: Garmin fēnix 3

È uno smartwatch per sportivi, quelli veri che usano l’orologio come reale supporto nelle scalate, nella corsa, negli sport estremi. È dotato di molti sensori e del GPS, che negli sport outdoor è fondamentale. Innovativa l’antenna esterna EXO installata direttamente nella ghiera del quadrante, per un’acquisizione del segnale GPS e GLONASS più veloce e precisa. Tante le funzioni racchiuse come Auto-Run-Climb, LiveTrack e TracBack, oltre alla stima del dato di VO2max. L’aspetto più interessante è che tutte queste funzioni sono racchiuse in un design elegante e prezioso. Esiste anche una versione con vetro in zaffiro. Consente di gestire le Smart Notification con cui è possibile ricevere dal proprio smartphone avvisi di messaggi e-mail, SMS, chiamate in arrivo e notifiche di calendario. Tramite la nuova piattaforma Connect IQ potrà essere personalizzato con applicazioni e widget.

————————————————————————————————————————-

Ring: un anello per domarli tutti

Un anello per comandare tutti i dispositivi elettronici: può accendere le luci, cambiare la musica dell’iPhone, ma anche fungere da mouse, si collega a tutto quello che una connessione wi-fi e permette di controllane ogni funzione. Il sogno di governare ogni cosa con un dito sembra potersi realizzare, almeno con i device elettronici. Ring è nasce da un’idea di Takuro Yoshida che ha trovato i finanziamenti per partire sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter. Il progetto ha avuto i suoi alti e bassi ma al Ces è stata presentata l’ultima versione davvero indossabile: le dimensioni sono state di molto ridotte, il design reso più fashion ed è stata migliorata la precisione di ring. È uno strumento che impara dall’utente, quindi ha bisogno di essere indossato e usato per dare il meglio di sé, ma poi diventa davvero sorprendente. Comanda i Google Glass, il navigatore satellitare, il telefono tutto con un unico sistema di gesti.

————————————————————————————————————————-

Gibson entra (di corsa) nella tecnologia

Tutti conoscono gli strumenti musicali di Gibson, le famose chitarre. Ora Gibson entra nel mondo della tecnologia con delle cuffie: trainer by Gibson pensate per gli sportivi… e che sportivi, il testimonial è il recordman Usain Bolt. Le cuffie passano da modalità attiva a modalità lifestyle. Con una semplice pressione di un bottone, il design Aeroflex le trasforma in cuffie sportive fornendo la giusta vestizione, comfort e stabilità per svolgere il proprio compito. NightNav è una luce a LED posizionata in modo tale da offrire sicurezza e visibilità; perfetta per corse in notturna o con scarsa visibilità. CoolTouch consente di effettuare i propri esercizi in modo confortevole attraverso cuscini dei padiglioni a regolazione climatica fatti di materiali estremi di derivazione spaziale utilizzati dalla NASA. La tecnologia duratura utilizza materiali che assorbono, immagazzinano e rilasciano il calore per il massimo comfort termico. Resistono al sudore ed alle variazioni metereologiche avverse con il sistema WeatherSeal: i padiglioni sono protetti da un rivestimento speciale e le parti interne sigillate con guaine di silicone. L’autonomia è di 10 ore. Costeranno 239 dollari e saranno disponibili da aprile.

————————————————————————————————————————-

La macchina di lusso che si guida sola: Mercedes F 015

L’auto che si guida da sola sarà il nuovo lusso. Mercedes ha presentato al CES di Las Vegas la F 015 Luxury in Motion che porta nel futuro il concetto antico di carrozza con cocchiere, solo che il cocchiere è il computer e pensa lui a fare tutto, guidare, evitare gli ostacoli, seguire il percorso impostato. I quattro passeggeri possono godersi il viaggio e parlare tra di loro, dato che i sedili sono posti uno di fronte all’altro, come in un salotto. Per agevolare la salita i sedili ruotano di 30 gradi e le porte posteriori si aprono in senso inverso, sembra proprio di aprire una porta doppia di una casa, eliminato anche il montante centrale. All’interno la vettura è praticamente ricoperta di schermi HD (sei in tutto) che svolgono ogni fuznione. È spinta d aun motore ad idrogeno e da due elettrici, ha un’autonomia di 1.000 km. Ovviamente ha una app per smartphone e smartwatch che consente di chiamare l’auto, proprio come faceva Michael Knight (interpretato da David Hasselhoff) con Kitt in supercar.
https://youtu.be/DYTV4d-Gn0s

————————————————————————————————————————-

Apriti sesamo: la serratura smart, fatta da chi produce serrature

Le serrature smart stanno già diventando un business dai numeri interessanti tanto che anche anche Sony ne sta sviluppando una. I veri dubbi che hanno i potenziali clienti riguardo la sicurezza, anche perché quasi tutti i produttori sino startup o vengono da altri settori, non da quello delle porte e serrature, quasi tutti. Schlage, che da sempre produce sistemi di sicurezza domestica, porte blindate e serrature ha presentato al Ces 2015 la sua serratura intelligente che può essere applicata a qualsiasi porta. Funziona con 4 batterie e permette di aprire con il telefino, un pin o le normali chiavi. Il nome Schlage dovrebbe trasmettere maggiore sicurezza sensazione di affidabilità ai clienti. Il sistema Schlage Sense permette di impostare diverse “chiavi” per la famiglia e per gli ospiti, la app si integra con Siri, quindi si può aprire la porta con la voce, pronunciando una formula “magica” magari proprio “Apriti sesamo”.

————————————————————————————————————————-

Energous WattUp l’energia elettrica finalmente davvero senza fili

Ricaricare senza fili telefonini, macchine fotografiche, tablet e droni è stato un miraggio fino ad ora. Esisto ormai da qualche anno sistemi che consento di ricaricare i dispositivi elettronici senza collegare un cavo, ma vanno comunque poggiati su un’apposita superficie il che non è molto diverso da doverli attaccare alla corrente. Energous ha però presentato WattUp, un router in grado di ricaricare le atterei dei molteplici device senza fili e senza che debbano essere poggiati su un altro accessorio. Trasmette energia elettrica in wirelss usando una combinazione di wi-fi, bluetooth e altri sistemi brevettati. WattUp riesce a trasmettere energia fino a 6 metri di distanza, in pratica può coprire tutto quello che c’è in un appartamento di medie dimensioni. Tecnicamente WattUp, una volta individuato il dispositivo, trasmette un preciso segnale RF sulla frequenza del wi-fie, un chip inserito nell’oggetto da ricaricare trasforma questo segnale in elettricità da dirigere verso la presa DC. È una vera innovazione.

————————————————————————————————————————-

La Tv che si trasforma: LG Flexible 4K OLED TV

Molte le Tv in mostra al CES con definizione 4k o anche superiore, si diffonde il design curvo. Secondo Enzo Riccio, responsabile della divisione IT del Il Triangolo, in viaggio a Las Vegas alla scoperta di nuove tecnologie, il prodotto più interessante nel mondo delle tv è l’LG Flexible 4K OLED TV da 77 pollici. “Impressionante il nero assoluto dello schermo, in generale la qualità del pannello Oled e poi il movimento. Il tv diventa da piatto a curvo automaticamente in base alle immagini che sta mostrando. Una novità in termini di design e di utilizzo del tv che diventa quasi vivo. Anche gli smartwatch LG sono tra i migliorio dal punto di vista dell’usabilità e del design, in particolare LG G watch R”.
https://youtu.be/iyRvi2ZzEIo

————————————————————————————————————————-

ReST il materasso smart che si adatta al tuo sonno

Ci sono molti braccialetti che tracciano il sonno, il passo successivo era quasi ovvio: il materasso smart. Lo ha presentato Responsive Surface Technology: è dotato di fibre che includono sensori per monitorare il sonno nel dettaglio, mostrando per esempio la posizione in cui si dorme, l’evoluzione è che ReSt utilizza questi dati per modificare la struttura del materasso e fare in modo che sia sempre confortevole, anche se ci si gira e si cambia posizione. All’interno sono presenti 18 zone ad aria che si gonfiano o sgonfiano per mantenere sempre il tipo di comodità che si è scelto: duro e rigido oppure soffice. È, insomma, una superficie che si modifica continuamente per garantire il massimo comfort in ogni momento. Comodo non vuol dire economico… il primo modello sarà in vendita a marzo a 5.000 dollari.

Drone cammina con me: AirDog

Un capitolo a parte meriterebbero i droni, una vera invasione al Ces 2015. Ce ne sono di tutti i tipi, il mercato è in tumultuosa crescita. “Ancora una volta il digitale unisce mercati e canali diversi”, racconta Enzo Riccio da Las Vegas. Il digitale si è unito ad un mecato esistenze, quello degli aeromodelli, e ha creato qualcosa di nuovo: oggetti che hanno scopi e funzionalità inedite. Come AirDog, un drone in grado di seguire ovunque il “pilota”. Basta inossare un braccialetto e AirDog ti segue e ti riprende, il braccialetto funge da guinzaglio invibile. Ha anche un sonar per evitare le collisioni.

CES 2015: tutte le novità più interessanti per la tecnologia di domani ultima modifica: 2015-01-07T08:55:17+00:00 da Francesco Marino

No Banner to display

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!