È una sfera, Google la china il primo “media social streaming device”, altri lo hanno definito “L’Apple Tv” di Google.
Google Nexus Q è un piccolo globo che, oltre a illuminarsi, trasmette musica e video ai dispositivi di casa, dal Tv allo stereo. Si controlla attraverso i dispositivi Android (telefoni e tablet) e integra un altoparlante da 25 Watt; può essere completato con casse acustiche dedicate.
È pensato per creare, magari insieme agli amici, playlist di musica e video da sentire e vedere sui dispositivi già presenti in casa.
Una specie di Jukebox tecnologico, un media center di gran design, che si collega ad Internet e ai servizi cloud. Un gran pregio, ma anche uno dei punti deboli.I contenuti dello smartphone non vengono infatti inviati al globo direttamente, ma Il Nexus Q li scarica dal cloud, il che significa (soprattutto per i video) che una connessione lenta Internet lo rende quasi inservibile. Il suo utilizzo
Anche se le funzionalità sono ancora poche il Nexus Q rappresenta il primo passo di Androind in un nuovo ambiente: la casa. Il costo è di 299 dollari.

Nexus Q, la sfera che porta Android in casa ultima modifica: 2012-06-28T06:56:49+00:00 da Francesco Marino
CeBit 2018

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!

Entra nella commmunity di Digitalic, seguici!