GfK TEMAX ha stimato che nel secondo trimestre 2015 il mercato Technical Consumer Goods (TCG) in Europa Occidentale ha generato vendite per 46,2 miliardi di euro, con una crescita del 2,3% rispetto allo stesso periodo del 2014.

Il settore trainante è stato quello delle Telecomunicazioni (TC), che ha segnato una crescita a doppia cifra. Guardando ai singoli paesi, le vendite hanno registrato sviluppi positivi, a eccezione dei grandi mercati – Francia, Germania e UK – che hanno fronteggiato un lieve calo dei volumi di vendita.
Information Technology: i devices innovativi e Windows 10 trainano il mercato
Nel Q2 2015 il mercato europeo dell’IT cala del 2,2%, registrando meno €12 miliardi. I Paesi in crescita sono Austria, Francia, Grecia e Spagna. La aspettative, con l’uscita di Windows 10, sono rivolte ai computing device e ai dispositivi più innovativi.

 

Telecomunicazioni: cresce il numero degli smartphone con sensori per fitness e salute
Il settore delle telecomunicazioni ha generato vendite per 11,5 miliardi di euro tra aprile e giugno 2015, con una crescita del 15,2% rispetto allo stesso trimestre 2014. È aumentata la domanda di smartphone, specialmente per quelli con schermo di dimensione tra i 4,5 e i 5,5 pollici, corpo sottile (meno di 8mm) e fotocamera premium (più di 12 megapixel). Diventa sempre più importante per gli smartphone l’essere dotati di sensori per tracciare movimenti per sport, fitness e salute.

 

Fotografia: le fotocamere di alta qualità trainano il mercato
I prodotti fotografici hanno generato un volume di affari di 1,4 miliardi di euro nel Q2 2015, con un declino del 7,1% rispetto allo stesso periodo 2014. Le fotocamere più richieste sono quelle di alta qualità, che portano valore aggiunto rispetto a quelle inserite di uno smartphone. In particolare, i sistemi compatti mirrorless sono quelli che hanno più successo.

 

Piccoli elettrodomestici: aumenta la richiesta di prodotti di fascia alta e classe A

Il settore continua a crescere, registrando un + 8,9% rispetto la Q2 2014, con entrate per 3,4 miliardi di euro. Tutti i Paesi dell’Europa Occidentale hanno contribuito alla crescita, fatta eccezione per Portogallo e Finlandia. Aumentano le richieste per prodotti di fascia alta in classe energetica A.
Elettronica di consumo: sviluppi positivi per la tecnologia 4k/UHD
Questo segmento ha generato vendite per 5,9 miliardi di euro, -12,5% rispetto al Q2 2014. Lo scorso anno era stato trainato dal campionato mondiale di calcio quindi la diminuzione del 2015 era prevista. I trend vedono crescere il segmento delle TV 4k/UHD in alta risoluzione, le action cam e le casse audio wireless.
Tecnologie office e consumabili: in positivo le piccole stampanti fotografiche
Il settore registra una crescita del 0.8%, per €4.3 miliardi. Mentre la maggior parte dei paesi europei si dimostra in salute, la Germania e la Grecia registrano un forte declino. Continuano a migliorare le vendite delle piccole stampanti fotografiche, che fino a qualche anno fa sembravano destinate a scomparire dal mercato.

Q2 2015: il mercato IT cala del 2,2% rispetto al 2014 ultima modifica: 2015-08-27T14:51:53+00:00 da Francesco Marino
Oracle

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!