Si chiama reMarkable il dispositivo che unisce la flessibilità della carta alla convenienza elettronica di un tablet. Sebbene altre aziende abbiano già cercato di creare dei dispositivi simili di tecnologia, le frequenze di aggiornamento lente dei display dell’e-paper non hanno dato gli esiti sperati.
Questo tipo di problema viene ovviato da reMarkable grazie a quello che definisce un display a “tela”. La schermata da 10.3 pollici, che ricorda un Kindle, non solo si presenta come se fosse carta, ma offre anche una latenza molto bassa di 55 ms, il che significa che sia possibile scrivere o disegnare solo con un lieve ritardo, quasi in tempo reale.
In termini di specifiche tecniche il reMarkable ha una memoria interna da 8GB e gira su Codex, un sistema operativo Linux ottimizzato per e-paper. Pesa 350 grammi, e ovviamente è ben più pesante di un normale blocco di fogli, ma sempre meno di un iPad mini. La batteria dura circa un paio di giorni e non ha parti in vetro e proprio in questo sembra che reMarkable sia riuscito nell’intento di bilanciare al meglio sia la portabilità che la resistenza.
Siamo ancora ben lontani da un’equivalenza tra il paper-tablet e la carta vera e propria, ma i plus sono riguardevoli: una sincronizzazione delle note e degli appunti su cloud dedicato, la facilità di condivisione con gli altri dispositivi e in più una risposta realistica quando si scrive sulla tavoletta digitale.
Di pari passo alla condivisione con i file creati, sarà possibile importare documenti, libri di testo, ma anche aggiungere annotazioni sui file esistenti. Al momento sono supportati soltanto i file PDF ed ePub, ma reMarkable fa sapere che altri formati compatibili verranno aggiunti a breve. Inoltre, reMarkable consente di scrivere o disegnare su un dispositivo e che quello che viene impresso sulla tavoletta appaia in modo sincronizzato sui dispositivi ad esso collegato e pensate a quanto potrebbe risultare utile sia nelle scuole che negli uffici!
Questa tecnologia è abbastanza costosa, infatti, reMarkable – in prevendita – ha un prezzo scontato di 379 dollari. L’acquisto anticipato consentirà di godere della prima edizione limitata che include la penna, il folio case e le spedizioni. Il prezzo al pubblico sarà successivamente di 529 dollari, quasi il doppio. La penna costerà 79 dollari e sempre 79 dollari sarà il costo del folio case. Le consegne sono previste per l’estate 2017.

reMarkable: la versatilità della carta in un tablet che è anche e-reader ultima modifica: 2016-12-02T08:00:20+00:00 da Web Digitalic
Accenture Cristina

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!

Entra nella commmunity di Digitalic, seguici!