È uno dei più grandi produttori al mondo di tecnologia, realizza computer e smartphone per i brand più prestigiosi del mondo, ed è purtroppo famosa per i casi di suicidio dei suoi dipendenti.

Nei giorni scorsi lo stabilimento produttivo della Foxcon in Cina, nella città di Taiyuan

è stato il teatro di una rivolta .

Non si sa esattamente cosa sia successo, ma le fonti di informazione indipendenti, come gli utenti di un servizio simile a Twitter (Weibo), hanno postato foto e video di squadre della polizia assiepate intorno alla fabbrica. I poliziotti indossavano le armature anti-sommossa ed erano impegnati a trattenere una folla di persone.

Secondo il sito americano Engadget in quello stabilimento si produce il case dell’iPhone 5. Le voci che sono circolate dicono che la rivolta è iniziata quando un guardia ha colpito un lavoratore.

La rivolta avrebbe coinvolto 2.000 persone.

Rivolta alla Foxconn, danneggiata la fabbrica dell’iPhone 5 ultima modifica: 2012-09-25T14:54:18+00:00 da Francesco Marino
Depositphoto Agosto 2018

Non rimanere indietro, iscriviti ora

Ricevi in tempo reale le notizie del digitale

Iscrizione alla Newsletter

controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

Grazie! Ora fai parte di Digitalic!